Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Campionati mondiali di sesso, vincono le italiane

Le donne migliori a letto? Sicuramente non le straniere. Il trofeo della miglior amante ovviamente va alle donne italiane, le miglior dentro e fuori il letto

di Redazione

25 Marzo 2013

Le donne italiane ottengono il titolo di campionesse mondiali. Ad incoronarle,un sondaggio voluto dal sito di dating on line, ossia di incontri virtuali, “C-Date” che, ha coinvolto ben 6mila persone con un’età anagrafica compresa fra i 18 e i 50 anni, uomini e donne.

La maggior sorpresa, è che il giudizio favorevole sulle capacità amatoriali delle donne italiane non è relativo al rapporto occasionale ma a quello stabile e di coppia.

La ricerca ha indagato anche sulle posizioni più praticate e preferite e sulle abitudini relative all’uso dei  toys; nella maggioranza dei casi, questi ultimi sono prerogativa delle donne che li acquista e li utilizza con maggior frequenza rispetto ai maschi. Invece, per quanto riguarda le posizioni, quella che piace di più prevede che la donna stia sopra l’uomo; in questo modo, si riesce ad avere un rapporto più soddisfacente perchè si possono gestire al meglio i movimenti.

Le donne italiane sono considerate le più sensuali e le più passionali; a metterle sul podio un quarto degli intervistati; il campione interessato dallo studio era composto sia da europei che da abitanti dei Paesi dell’America del Sud. Dalla stessa indagine, è emerso che i maschi italiani hanno perso la nota fama di latin lover, perchè sorpassati dai brasiliani.

Inoltre, il sondaggio ha rivelato che, in linea di massima, gli italiani non apprezzano le avventure occasionali; sono maggiormente portati per relazioni durature. A conferma di questo, soltanto il 24% degli intervistati ha dichiarato di avere in maniera regolare rapporti occasionali. Mentre gli italiani preferiscono le relazioni stabili, gli svedesi sono risultati il popolo più avvezzo ad avere incontri da una notte e via; l’indagine rivela che più della metà di loro ha delle avventure occasionali.

Altro particolare emerso dal sondaggio svizzero, riguarda la frequenza dei rapporti  praticati nel corso di una settimana. La media si attesta su una volta a settimana, a prescindere dalla nazionalità.

Leggi anche

Seguici