Questo sito contribuisce
all'audience di

 

7 alimenti che fanno dimagrire velocemente

Per una dieta sana ed equilibrata, ma anche per perdere peso, è necessario che alcuni elementi siano sempre presenti nella dieta.

di Daniele Lisi

05 Marzo 2013





BilanciaPer dimagrire velocemente è necessario che la dieta che si ha intenzione di fare sia a base di alimenti che contengano una serie di sostanze indispensabili  per l’organismo. Una dieta qualunque, una delle tante che vanno così di moda di questi tempi,  riesce anche a far raggiungere l’obiettivo di perdere quei chili di  troppo  che si vogliono eliminare, ma al tempo stesso potrebbe anche  arrecare  una serie di problemi all’organismo proprio perché non gli fornisce tutto ciò di cui ha bisogno.  Alcune diete, per esempio, quasi demonizzano  i carboidrati a vantaggio degli alimenti iperproteici che invece fanno la parte del leone.

Questo non è, in linea di massima, il modo corretto di affrontare il problema del sovrappeso, perché anche se nell’immediato i risultati si possono anche vedere, non è affatto escluso che a lungo termine possano insorgere delle complicazioni. In definitiva, i nutrienti indispensabili sono pochi, solo 7, ma devono essere presenti nel regime alimentare per garantire all’organismo un buono stato di salute. Vediamo quindi di cosa si tratta.
Il calcio, innanzi tutto, che va assunto nella misura di 1-1,2 grammi al giorno a seconda della fascia d’età. Il latte e i suoi derivati, e quindi yogurt e formaggi di vario tipo, sono la principale fonte di calcio, per cui questi alimenti non vanno mai esclusi dalla dieta anche se non bisogna esagerare, soprattutto con i formaggi, perché sono anche ricchi di colesterolo.

FibreLe fibre, altro elemento fondamentale che non deve mai mancare in ogni regime alimentare. Sempre in base all’età, ne occorrono dai 30 ai 38 grammi a giorno per l’uomo e dai 21 ai 25 grammi al giorno per le donne. Come si sa, le fibre sono importanti perché contribuiscono a regolare la funzione intestinale tanto da essere consigliate per la prevenzione del cancro all’intestino. Si trovano, ovviamente, in frutta e verdura, ma anche nel pane integrale, che una volta era il pane di tutti i giorni, nei legumi come fagioli e lenticchie che possono anche  sostituire egregiamente la carne che, ricordiamo, va consumata con una certa moderazione.



Il magnesio, altro elemento essenziale, la cui assunzione per gli uomini deve essere  di 400-420 mg al giorno e per le donne di 310-320 mg al giorno, sempre i base alla fascia d’età. Lo si trova nei prodotti a base di grano integrale, nei semi di zucca, fagioli, soia, ma anche nei latticini.
La vitamina E che, sia per gli uomini che per le donne, deve essere assunta nella quantità di 15 mg al giorno. La si trova in noci e mandorle, alimenti che si tende generalmente ad eliminare dalla dieta, mentre invece recenti ricerche hanno dimostrato essere invece benefici per  l’organismo. La vitamina E è presente anche negli oli, per cui è bene non farne mai a meno, anche se è bene scegliere sempre l’olio extra vergine di oliva, sia per condimenti a crudo, che per la cottura e le fritture.

La vitamina C, 90 mg per gli uomini e 75 mg per le donne, questo dai 19 anni in poi. Questa vitamina è da sempre ritenuta eccellente per rinforzare le difese dell’organismo, ma anche per la produzione di collagene. La si trova negli agrumi come ben tutti sanno, ma anche nei peperoni rossi, kiwi, fragole , melone e altro ancora.
La vitamina A e carotenoidi, sostanze che vanno assunte quotidianamente a prescindere dalla quantità, e che si trovano in Yogurtabbondanza nelle carote, zucca, spinaci, melone, peperone e altro ancora. Queste sostanza sono indispensabili  per la  buona salute degli occhi e anche per assicurare la crescita dei tessuti.

Infine, il potassio, che va assunto nella quantità di 4,7 mg al giorno, senza distinzione di sesso. Indispensabile per il buon funzionamento dei muscoli e quindi del cuore, così come per gli impulsi nervosi. E’ presente in abbondanza nei fagioli, spinaci, yogurt, agrumi, broccoli, melone e altro ancora.

Leggi anche

Seguici