Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Arriva il vaccino anti-Aids, espelle le cellule infette

Inizia la sperimentazione di un vaccino anti aids che riuscirebbe ad espellere le cellule infette.

di Valeria Bonora

30 Gennaio 2013





A seguito del parere favorevole emesso 9 novembre 2012 dal Comitato per la protezione delle persone (CPP) del Sud del Mediterraneo 2, la National Security Agency dei medicinali (MSNA) ha dato il permesso, 24 gennaio 2013, l’avvio delle sperimentazioni cliniche un vaccino contro l’HIV-1 a Marsiglia

Un nuovo vaccino anti-Aids sta per essere testato su un gruppo di 48 persone infette da HIV.

Ai volontari sarà iniettato il vaccino in tre fasi durante l’anno, in modo da individuare la dose più efficace. Saranno vaccinati tre gruppi con Tat Oyi, ma in dosi differenti per ogni gruppo. Il quarto gruppo con placebo. La vaccinazione consiste in tre iniezioni intradermiche un mese di distanza.

Gli specialisti del laboratorio di biologia strutturale di Marsiglia hanno ottenuto un vaccino terapeutico in grado di lottare contro l’impossibilità del sistema immunitario di riuscire ad eliminare le cellule infette.

I test del vaccino verranno effettuati su volontari sieropositivi al centro di investigazione clinica dell’ospedale de la Conception (Ap-Hm). Una concretizzazione  dei lavori svolti negli ultimi 15 anni dalla squadra del dottor Erwann Loret. L’efficacia di questo vaccino è già stato dimostrato in vitro e nel vivo sugli animali, in particolare sui macachi.

L’obiettivo di questo vaccino terapeutico  è di far produrre al sistema immunitario degli anticorpi che neutralizzano la proteina Tat e che consentano quindi l’eliminazione delle cellule infettate con HIV-1. Il primo vantaggio di questo vaccino sarebbe quello di sostituire la tri-terapia“.



Se il vaccino si rivelasse efficace sull’uomo, potrà rimpiazzare le terapie in uso. I risultati del test saranno pubblicati nel giugno del 2015 e si effettueranno in due tempi diversi: nella prima fase il vaccino sarà somministrato per iniezione ai 48 volontari con le prime analisi dei risultati parziali nel dicembre 2014. Se questa fase si rivelasse positiva, una seconda ondata di 80 pazienti beneficerà del vaccino a partire dal gennaio 2014 fino alla fine degli studi prevista per marzo 2015.

[youtube maITlukOkLw]

Calendario dei Test
– Febbraio 2013: I primi studi clinici e il reclutamento di 48 pazienti volontari per partecipare a studi clinici 
– dicembre 2013: Analisi dei risultati della Fase I / IIa. 
– Gennaio 2014: Inizio della fase IIb se i risultati positivi sono trovato dalla fase I / IIa 
– Marzo 2015: fine dello studio. Analisi dei risultati della fase IIb. 
– Giugno 2015: Pubblicazione dei risultati di studi clinici EVA TAT

 

Contatto per pazienti affetti da HIV che vogliono partecipare: 04 91 38 35 28

Dipartimento di Malattie Infettive – Ospedale di design (Pubblica Assistenza – Ospedali di Marsiglia)

Dr Isabelle ORK – Coordinatore della sperimentazione clinica

[fonte fr.ap-hm.fr

Volete essere sempre aggiornati su tutte le novità e sui giochi della rete?? Basta stare collegati con noi e seguirci su Facebook alla Fanpage di TuttaSalute.net

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI  e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Leggi anche

Seguici