Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dimagrire senza fare sport, ecco come

Anche fare la spesa tutti i giorni consente di bruciare una significativa quantità di calorie.

di Daniele Lisi

15 Gennaio 2013

BilanciaDimagrire senza fare sport, senza fare quell’attività fisica di cui si parla sempre e tanto, giustamente,  è una cosa possibile, oltre tutto senza dover affrontare sacrifici alimentari impegnativi. Ovviamente, non  è possibile dimagrire mangiando in maniera disordinata, di tutti e di più, in particolare alimenti che notoriamente sono i principali responsabili dell’aumento ponderale. E’ necessario in tutti i casi osservare le semplici regole della sana alimentazione che, come detto, non  prevedono particolari rinunce, ma semplicemente un po’ di buon senso a tavola. Per esempio fare a meno dei tanti snack che di buono hanno solo il sapore ma che poi  sono una vera e propria corsia preferenziale per la perdita di controllo del peso corporeo, non è un gran sacrificio, perché  le alternative sanei sono tante e tutte buone.

Quindi, data per scontata una corretta ed equilibrata alimentazione, passiamo ora a vedere quello che è possibile fare per cercare di perdere i chili di troppo, se ci sono, e in tutti i casi per evitare di mettere su qualche chilo di troppo. La soluzione ideale, come detto più volte, sarebbe fare un po’ di attività fisica, ma non tutti hanno voglia o tempo per mettersi le scarpette e andare a fare un po’ di jogging, così come non tutti hanno la disponibilità di tempo e denaro, oltre che la voglia, di frequentare assiduamente una palestra.

Questo potrebbe voler dire che queste persone sono condannate a non muoversi mai, a dover ricorrere alla dieta per cercare di mantenere il peso sotto controllo.
Fare la spesaNiente affatto, perché vi sono altri modi per fare un po’ di movimento, modi che coinvolgono le normali attività di tutti i giorni, quelle che solitamente si fanno senza pensare che possa trattarsi di una attività fisica, mentre invece proprio di questo si tratta, solo che bisogna farle con maggiore attenzione. Secondo una recente ricerca epidemiologica della scuola di medicina di Harvard, andare a fare la spesa a piedi consentirebbe di bruciare fino a 4/500 calorie al giorno, cosa niente affatto trascurabile. La spesa è una di quelle attività che si fanno se non proprio quotidianamente, almeno qualche giorno a settimana,  e se fatta al supermercato consente di  camminare un bel po’.

Chi convive con un cane, soprattutto se l’amico vive in un appartamento, ha  la necessità di portarlo fuori almeno 3 volte al giorno, e quale migliore occasione per fare un po’ di movimento, considerando che la passeggiata non si deve  esaurire e quindi limitare all’espletamento delle necessità corporali dell’amico a quattro zampe. Anche lui ha bisogno di muoversi, forse ancor di più del suo amico umano,  soprattutto poi se si tratta di un cane di taglia media o grande,  perché per lui vivere in un appartamento corrisponde a condurre una vita sedentaria.

Basta infatti osservare i cani di una certa taglia che si vedono in strada, in città, accompagnati dai loro padroni. Si tratta di cani per lo più sovrappeso, che si muovono spesso con difficoltà, perché tra le mura domestiche hanno ben poche possibilità di muoversi e di correre a loro piacimento.
Anche le normali faccende domestiche sono una buona occasione per fare movimento  in quanto, sempre secondo la ricerca citata in precedenza,  per A spasso con il canetenere in ordine la casa si bruciano all’incirca 4-450 calorie, cosa anche in questo caso da non trascurare. Se poi si abita tra il 1° e 3° piano,  utilizzare le scale invece dell’ascensore è un ottimo sistema per mantenersi in forma, senza appunto dover dedicare del tempo ad una qualsiasi attività fisica.

Vi sono una infinità di altre occasioni che, al pari di queste appena citate, possono contribuire a mantenere il peso sotto controllo o anche a far perdere qualche chilo di troppo, basta solo un po’ di fantasia e i risultati non tarderanno a farsi vedere.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici