Questo sito contribuisce
all'audience di

 

La parte più sporca del corpo è…

Ma tu sai quale è la parte più sporca del nostro corpo? Se stai pensando quella lì ti sbagli proprio....infatti si tratta di un altro piccolo orifizio.

di Redazione

16 Gennaio 2013





La parte più sporca del corpo è…

La parte più sporca del nostro corpo è l’ombelico. Proprio così, e a dirlo sono ultimissime rivelazioni scientifiche.

Neanche i ricercatori che hanno svolto la loro indagine, si aspettavano un risultato simile. Nell‘ombelico si trova un numero altissimo di batteri che, a causa della scarsa pulizia riescono, a proliferare in totale libertà.

La ricerca condotta dalla North Carolina state university, dimostra che per liberarci dei germi non è sufficiente farsi una doccia e lavare con cura le mani; infatti, se non prestiamo la dovuta attenzione alla pulizia del nostro ombelico questo può diventare un ricettacolo di batteri. Lo studio ha coinvolto 95 persone che hanno prelevato, utilizzando un cotton fioc, il materiale presente nell’ombelico.



I ricercatori americani, sono riusciti ad individuare ben 1400 tipi di batteri di cui una parte non ancora conosciuti per la scienza. I ceppi batterici individuati nell’ombelico e già conosciuti sono gli stessi che si possono reperire sulla nostra cute. L’obiettivo di questo studio scientifico è stato quello di conoscere quali batteri abitano nel nostro corpo, con particolare riferimento a quelli che popolano le zone meno lavate.

La ricerca ha permesso di individuare non soltanto ceppi batterici mai visti prima d’ora ma anche di reperirne alcuni che si trovano in posti molto lontani come il Giappone.

La conclusione alla quale sono arrivati i ricercatori americani è che quando l’ombelico non viene attentamente lavato e pulito, può ospitare un numero sorprendente di batteri; al contrario ne è praticamente privo. E’ una scoperta particolarmente importante perchè ha permesso di stabilire che esistono, nel nostro corpo, delle aree trascurate che diventano il luogo ideale per la crescita batterica.

Gli scienziati quindi suggeriscono di lavare con attenzione l’ombelico, anche quando è presente un piercings, che deve essere sempre applicato da personale qualificato in luoghi idonei dal punto di vista igienico.

Leggi anche

Seguici