Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Herpes labiale: una nuova cura naturale

Si chiama CS20 il composto di origine vegetale che allevia i sintomi dell'herpes labiale, oggetto di una ricerca in Francia

di Raffaela

14 Gennaio 2013





L’herpes labiale è un disturbo tra i pi fastidiosi, che colpisce ripetutamente milioni di persone. Tra i rimedi più utilizzati vi sono creme e compresse a base di aciclovir, antivirale in grado di controllare l’infezione. Sempre più persone, però, cercano di utilizzare rimedi naturali per combattere l’herpes labiale.

Così potrà interessare una ricerca effettuata in Francia, che ha dimostrato la validità di un composto denominato CS20. Questo non è altro che un insieme di trigliceridi di origine naturale e sembra avere un’efficacia paragonabile ai comuni antivirali, sebbene non sembra avere effetti sul controllo delle recidive.



I partecipanti a questa ricerca sono stati divisi in tre gruppi: al primo è stato applicato sulla mucosa labiale un preparato a base di CS20, al secondo gruppo è stato somministrato un antivirale, al terzo un placebo. L’effetto finale è stato valutato assegnando un punteggio sulla base di 4 sintomi tipici: dolore, bruciore, prurito e pizzicore. Sono state considerate anche le alterazioni derivanti dall’evoluzione dell’infezione: l’edema, la formazione delle croste e l’eritema.

I buoni risultati riscontrati con il CS20 sono stati spiegati da  Jean-Paul Ortonne, coordinatore dello studio:

Con il CS20 il punteggio complessivo è migliorato già dopo il primo giorno di applicazione locale, mentre con l’antivirale di confronto ci è voluta una settimana buona. Il bruciore si riduceva dopo un paio di giorni sia con il gel sia con l’aciclovir, ma l’intensità dell’effetto era più marcata con il primo. Lo stesso valeva per il dolore. Anche le alterazioni cutanee regredivano con maggiore rapidità”.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul Journal of the European Academy of Dermatology and Venereology.

Leggi anche

Seguici