Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come fare un fisico invidiabile in un mese

Per prima cosa, quindi, è necessario dare una sistemata alla dieta di tutti i giorni, in particolar modo cominciando a suddividere i pasti della giornata con maggio intelligenza.

di Daniele Lisi

08 Gennaio 2013

JoggingOttenere un fisico invidiabile in poche mosse è possibile, se vogliamo è anche  une necessità, in particolare dopo le feste di Natale in cui, inevitabilmente, si è messo su qualche chilo di troppo a causa di pranzi e  cenoni un po’ fuori dell’ordinario.  Quindi, pur essendo ancora nel pieno dell’inverno, è meglio correre adesso ai ripari senza  ridursi all’ultimo momento quando si è  presi dal terrore dell’effetto costume da bagno che mal si adatta alle maniglie dell’amore o alla pancia gonfia. Quindi, è bene cominciare sin d’ora a preoccuparsi della forma fisica che, oltre a conferire una siluette più che gradevole, assicurerà uno stato di salute ottimale.

Per prima cosa, quindi, è necessario dare una sistemata alla dieta di tutti i giorni, in particolar modo cominciando a suddividere i pasti della giornata con maggio intelligenza. La prima colazione, snobbata da molti, è invece il pasto più importante della mattinata, perché è proprio nelle prime ore della giornata che si concentrano la maggior parte degli impegni. Accompagnare i figli a scuola, recarsi al lavoro, affrontare i primi problemi da risolvere in ambito lavorativo e altro, per cui è bene che  l’organismo possa contare su energie fresche, non quelle di deposito, energie fresche che se consumate, non si trasformeranno in grasso.

Il benessere dell’organismo passa, inevitabilmente, attraverso il Squatpotenziamento della massa muscolare, e questo comincia certamente a tavola, anche a quella della prima colazione, dove non dovranno mai mancare proteine e carboidrati, proteine non necessariamente della carne, anzi meglio se di altra natura, perché come è noto il consumo di carne deve essere molto ridotto, massimo 4-5 volte al mese, perché rappresenta un serio rischio cancerogeno, come del resto raccomanda la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS.

Frazionare durante l’intera giornata l’assunzione delle calorie necessarie all’organismo consentirà ai muscoli, in caso di necessità, di avere sempre a disposizione una quantità sufficiente di energie fresche cui attingere. Per lo stesso motivo,  prima di intraprendere una qualsiasi attività fisica, è bene consumare proteine e carboidrati in quantità sufficiente e, nello specifico,  20 grammi di proteine e 40 di carboidrati. Per le proteine è possibile assumere anche  dei comodi integratori, altrimenti  è possibile ricorrere ad un bel frullato, cercando quindi di evitare le proteine animali, in particolare quelle della carne, mentre potrebbero andare benissimo del pesce.

Per ottenere il famoso fisico invidiabile in breve tempo, nel giro di un mese, la cosa migliore sarebbe quella di affidarsi ad un personal trainer, all’istruttore della palestra tanto per intenderci, ma è ovvio che con i tempi che corrono e con le disponibilità economiche che si fanno sempre più esigue, bisogna cercare di fare le cose da soli, senza esagerare e con un po’ di buon senso.
Innanzi tutto un po’ di attività aerobica, che come ormai tutti sanno è rappresentata dalla corsa, lo jogging, la marcia, la cyclette e il nuoto. La marcia lo jogging andranno benissimo, anche perché a parte un paio di scarpette adatte, non richiedono un investimento economico che potrebbe risultare essere proibitivo. L’importante è praticare l’attività fisica scelta tutti i giorni, per una ventina di minuti almeno, perché questo consente di perdere i chili di troppo e di dare  una iniezione di forma all’organismo.

FlessioniPer consolidare la massa muscolare, poi, è necessario un po’ di attività fisica anaerobica, da praticare anche solo a giorni alterni in caso non si disponesse di sufficiente tempo libero. In tutti i casi si tratta di 10-15 minuti da dedicare, a scelta e alternativamente al salto della corda, agli esercizi per gli addominali, per i pettorali, per le  braccia, per i glutei e per l’interno coscia. Tanti sono gli esercizi da poter praticare liberamente a casa, senza particolari attrezzature, salvo un paio di pesi che possono essere rappresentati da un paio di bottigliette di plastica riempite di sabbia, quindi a costo zero, cominciando dalle flessioni per finire con lo  squat.

Seguici