Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Poche regole per dimagrire prima delle feste natalizie

Natale è alle porte ed è necessario presentarsi in forma! Come fare? Basta seguire qualche regola alimentare e Natale sarà ancora più bello ed elegante

di Redazione

10 Novembre 2012





Nei periodi freddi, si ha la tendenza a mangiare di più , prediligendo cibi calorici e grassi; in qualche mese ci troviamo con addosso quegli antipatici rotolini di grasso che ci impediscono di avere un fisico asciutto. Se poi pensiamo che il Natale si avvicina e certamente non vogliamo rinunciare alle gustose pietanze, vi suggeriamo dei consigli per dimagrire prima delle feste natalizie.

Questo piano alimentare si basa sui prodotti di stagione, ricchi di proprietà e a basso costo, e su cinque pasti giornalieri.

La prima regola è quella di non saltare la colazione che deve essere a base di cereali integrali preparati senza aggiunte di cioccolato o zuccheri. Si può consumare del latte scremato, tè o caffè poco zuccherati.

Per lo spuntino della mattina, si consiglia una macedonia mista oppure uno yogurt magro .

A pranzo, va benissimo un piatto di pasta o di riso, possibilmente integrale, condito con verdure stagionali come zucca o carciofi e a seguire un piatto di verdura cotta e un frutto, sempre di stagione: arance oi mandarini. A pasto, si possono mangiare circa  40 grammi di pane, preferibilmente integrale e comunque non condito.



Oltre ai cereali, nella nostra dieta è importante introdurre i legumi come lenticchie, ceci, fave e fagioli; certo non dobbiamo prepararli con lardo o carne. I legumi sono ottimi cucinati sotto forma di zuppe, condite a crudo con olio extra vergine d’oliva e peperoncino.

A metà pomeriggio si può bere un succo di frutta fresco e una manciata di frutta secca oppure un frutto e un tè caldo

A cena, bisogna prediligere le proteine che derivano dal pesce e dalla carne magra; a seguire un’insalata mista, della verdura cotta come le patate bollite e un frutto.

E’ importante bere molto, sia acqua naturale che tè e tisane non dolcificate; i succhi dovrebbero essere preparati freschi e bevuti al momento; se si acquistano è bene scegliere quelli senza zuccheri aggiunti. L’olio extra vergine d’oliva, è ricco di virtù ma per perdere un po’ di peso è bene limitarne l’uso a massimo due cucchiaini al giorno.

Leggi anche

Seguici