Alimenti senza glutine: possono far ingrassare

Uno studio dimostra che i cibi senza glutine contengono grassi fino a 5 volte in più, rispetto agli alimenti tradizionali

di Raffaela

31 Ottobre 2012

Negli ultimi tempi si è registrato un notevole aumento nella vendita di prodotti senza glutine. Questi alimenti sono indispensabili per chi è affetto da celiachia, ma suscitano l’interesse anche di una parte di popolazione intenta a dimagrire.

Infatti, c’è chi fa uso di cibi “gluten free” perché li considera più leggeri e salutari, adatti per essere inseriti in una dieta. Il maggior consumo di questi prodotti ha spinto alcuni ricercatori ad effettuare uno studio interessante, che si è focalizzato sul valutare la concentrazione di grassi al loro interno.

Gli studiosi, hanno evidenziato una più elevata quantità di grassi in alcuni alimenti privi di glutine, fino a 5 volte in più rispetto ai cibi tradizionali. In media, la presenza di elevate concentrazioni di lipidi nei più diffusi prodotti da forno senza glutine è di tre volte maggiore.

Ne scaturisce un problema per la salute di quei cittadini che fanno uso di questi alimenti senza averne una reale necessità. Gli esperti, invitano chi non è affetto da celiachia a dimagrire responsabilmente, seguendo un più sano e corretto stile alimentare.

Inoltre è bene ricordare di leggere sempre l’etichetta del prodotto che si acquista, così da essere informati circa le proprietà dell’alimento in questione.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici