Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dimagrire: Quali sono gli alimenti bruciagrassi ed antifame?

Dimagrire è un problema un pò per tutti, esistono però dei cibi che aiutano. Quali sono? ci hai mai pensato?

di Redazione

14 Ottobre 2012





dimagrireDurante la stagione invernale, capita di mangiare cibi più calorici con il risultato di mettere su qualche chilo di troppo. Per restare in forma è possibile scegliere cibi brucia grassi ed antifame che ci aiutino a dimagrire.

Per non eccedere durante i pasti, il consiglio è di mangiare prima un’insalata mista condita con succo di limone e poco sale. Le verdure, in genere, essendo ricche di fibre hanno un effetto saziante e riescono a placare la fame.

E’ bene scegliere verdure di stagione da preparare al vapore, alla griglia o in umido. Si possono condire  a crudo con poco olio extra vergine di oliva e tante spezie, come lo zenzero.

Per non assumere bevande zuccherate o gassate, si può optare per una limonata senza zucchero, preparata con un bicchiere di acqua a cui aggiungere del succo di limone fresco; la limonata ha il vantaggio di placare lo stimolo della fame e di apportare preziosi nutrienti.

Il salmone, è un pesce antifame perché è ricco di grassi omega 3 in grado di migliorare il metabolismo; in più sazia ed evita che venga voglia di spiluccare. Il salmone va cotto senza grassi aggiunti, si può preparare alla piastra o  bollito condendolo solo con spezie e poco sale.

Anche il pollo e il tacchino hanno la capacità di togliere la fame, senza apportare troppe calorie; inoltre, essendo carne bianca è povera di grassi e di colesterolo. Perché svolga questa funzione, la pelle va eliminata e non devono essere fritti.

Fra i cibi antifame ci sono anche le minestre preparate con il brodo vegetale e poco condite; la minestra sazia, è ricca di fibre e ad inizio pasto aiuta a mangiare di meno.



Anche la frutta è un antifame, a patto che non si esageri che con le quantità e che si scelgano le tipologie meno caloriche; un piccolo frutto può costituire un ottimo spezza fame a metà mattina oppure può arricchire la colazione.

La frutta è ricca di fibre e di zuccheri utili al funzionamento del cervello. Inoltre la frutta può essere mangiata al posto di un più calorico dessert.

Infine, non bisogna dimenticare l’importanza dell’acqua naturale. Bere aiuta a velocizzare il metabolismo, sazia con zero calorie e favorisce la diuresi. E’ importante bere almeno un litro e mezzo di acqua naturale ogni giorno.

dimagrirePer riuscire a dimagrire, è utile ricorrere anche ai cibi brucia grassi come il peperoncino; questo alimento favorisce la circolazione, migliora il metabolismo e consente di utilizzare meno sale ed olio perché rende i cibi gustosi. Va molto bene anche il tè verde che aiuta a bruciare i grassi ed è ricco di antiossidanti.

Tra i brucia grassi anche il caffè, che in dosi non esagerate, favorisce l’aumento del metabolismo e aiuta a consumare calorie. Per evitare altri problemi, come l’insonnia o la tachicardia, è bene non assumere più di tre tazzine al giorno; è importante non eccedere con lo zucchero e provare ad assaporarlo amaro o con pochissimo zucchero.

Un potente sciogli grassi, è il pompelmo che è ricco di vitamina C e di fibra. Questo frutto abbasso i livelli di colesterolo nel sangue ed è in grado di prevenire le patologie del sistema cardiocircolatorio.

Leggi anche

Seguici