Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Cellulari e salute: la classifica dei dispositivi più nocivi

Stilata da due siti stranieri la classifica dei cellulari più tossici, in termini di componenti nocivi dei materiali costituenti

di Raffaela

12 Ottobre 2012





Si parla spesso della tossicità dei cellulari e della loro cancerogenicità cerebrale, che per gli esperti è causata dalle onde elettromagnetiche emesse dagli apparecchi. Questa volta, però, ci soffermiamo su un altro aspetto comunque importante, ossia la dannosità dei cellulari in termini di composizione chimica dei materiali.



Infatti, tra i componenti di cui sono fatti questi dispositivi, si annoverano sostanze nocive come cromo, bromo, mercurio, piombo, solo per citarne alcuni. Ecco perché è stata stilata una classifica dei cellulari più tossici.

Una lista che compare sui siti HealthyStuff.com e iFixit e che è stata ottenuta, sottoponendo 36 smartphones ad un esame di fluorescenza spettrometrica ai raggi X. Ad ogni dispositivo è stato assegnato un punteggio da 0 a 5, più alto è il punteggio maggiore è la tossicità.

Il meno nocivo è risultato il Motorola Citrus, con 2,56 punti. Abbiamo poi iPhone 4S ed LG Remarq  a pari merito con un punteggio di 2,69, seguiti dal nuovissimo iPhone 5 con 2.75.

Tra i più tossici e inquinanti troviamo il Nokia N95 ed il quasi obsoleto iPhone 2G. Quest’ultimo, secondo il portale iFixit.com è il più dannoso di tutti.

Leggi anche

Seguici