Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Decreto Balduzzi: vietata la vendita di alcolici ai minorenni

Approvato l'emendamento al Dl sanità con il quale si vieta la vendita di alcolici ai minorenni

di Raffaela

10 Ottobre 2012





Niente più alcolici agli under 18. È stato infatti approvato dalla Commissione Affari Sociali della Camera, l’emendamento all’articolo 7 del decreto sanità Balduzzi che prevede il divieto alla vendita di alcolici per chi non ha raggiunto i 18 anni.



Sarà meglio rispettare questa norma, anche perché sono  previste multe piuttosto severe, si parte da 250 euro e si arriva a 1000 euro. Se il trasgressore è recidivo, le sanzioni aumentano fino a 2000 euro e si rischia anche la sospensione dell’attività commerciale per 3 mesi.

Chi vende bevande alcoliche avrà, dunque, “l’obbligo di chiedere all’acquirente, all’atto dell’acquisto, l’esibizione di un documento di identità”, come si evince dall’emendamento approvato.

Obbligo, che decade qualora la maggior età sia “manifesta”, ossia quando l’acquirente ha un aspetto che non lasci dubbi sul raggiungimento dei 18 anni d’età.

Una proposta di modifica che sembra mettere d’accordo il Pd ed il Pdl,  l’emendamento infatti è stato presentato dai relatori Livia Turco del Partito Democratico e da Lucio Barani del Popolo Della Libertà.

Leggi anche

Seguici