Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Robbie, il bambino vive grazie ad una batteria [foto]

Il piccolo colpito da una distonia quando aveva solo tre anni, ora vive con una batteria inserita nel suo corpo

di Vince

10 Ottobre 2012

Questa è la storia del piccolo Robbie, ora ha 7 anni, con un grande problema: una batteria inserita nel suo corpo.  Il piccolo è stato colpito da una malattia muscolare quando aveva solo tre anni e questa, gli ha contorto il torso confinandolo su una sedia a rotelle. Questo sarebbe stato il destino di Robbie se i medici non avessero inserito sotto la sua pelle una batteria in grado di ricablare il cervello mandando impulsi con degli elettrodi, affinché il piccolo possa muoversi in autonomia. Fortunatamente ora vive la sua vita come tutti i bambini della sua età.

Robbie aveva solo tre anni quando i suoi genitori, mamma Jane e papà Doug, hanno notato che iniziava a torcere il braccio in modo strano. Dopo il braccio è toccato al piede e dopo al suo braccio, fino a quando il piccolo Robbie non è più stato in grado di potersi spostare con le sue gambe. Nel settembre 2009 i medici dell’Ospedale Sick Children di Edimburgo, gli hanno diagnosticato una distonia, che è un disturbo muscolare che provoca movimenti anomali e postura sbagliata. La causa di questa distonia è il malfunzionamento del sistema nervoso centrale. Ma l’intervento tenutosi all’Evelina Children’s Hospital, durato sei ore, ha permesso al piccolo Robbie di tornare a casa, in Scozia con la sua famiglia, solo dopo una settimana.

Seguici