Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Identificato un virus che elimina l’acne

E' stato isolato e studiato un virus capace di fagocitare ed uccidere un batterio responsabile dell'acne. Nuove terapie più sicure potrebbero arrivare

di Raffaela

29 Settembre 2012

I ricercatori dell’Università della California di Los Angeles e dell’Università di Pittsburgh, hanno identificato un virus capace di fagocitare il batterio Propionibacterium acnes, tra i responsabili dell’acne. La scoperta, potrà aprire le strade a nuove terapie mirate contro questo disturbo, decisamente poco amato da chi ne soffre.

Gli studiosi, dopo aver isolato il virus dalla pelle di alcuni volontari, ne hanno sequenziato il genoma. In questo modo sono entrati in possesso di interessanti informazioni. Il virus, infatti, ha un genoma di piccole dimensioni, è dotato limitata variabilità genetica ed ha è in grado di fagocitare il batterio che infetta con grande efficienza.

Sembrerebbe, dunque, il candidato ideale per eliminare il Propionibacterium acnes. Per far capire l’importanza di questa ricerca, la prima autrice dello studio Laura Marinelli ha spiegato che: “I fagi sono programmati per colpire e uccidere batteri specifici. Questa caratteristica suggerisce che rappresentano un forte potenziale per un uso terapeutico mirato”.

Secondo la coautrice Jenny Kim, questo potrebbe essere un nuovo metodo per trattare in modo sicuro un disturbo comune. Infatti, “gli antibiotici come la tetraciclina sono utilizzati così tanto che molti ceppi batterici che causano l’acne hanno sviluppato una resistenza”.

I risultati dello studio, sono stati pubblicati sulla rivista dell’American Society for Microbiology, la mBo.

Seguici