Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Letteratura erotica, perchè il successo di 50 sfumature?

Si tratta per lo più di un successo dettato dalla curiosità, dal desiderio di leggere qualcosa di diverso o comunque qualcosa di intrigante.

di Daniele Lisi

15 Settembre 2012





50 sfumatureCinquanta sfumature di grigio, 20 milioni di copie vendute in meno di tre mesi, una vera miniera d’oro per l’autrice, la londinese  E L James (Erika Leonard), un successo a dir poco inaspettato. Eppure il successo e li, sotto gli occhi di tutti, successo confermato poi dagli altri due libri della trilogia, sfumature di nero e poi di rosso, anche se il primo è senza dubbio quello che ha sorpreso maggiormente. Eppure, anche a detta della critica, si tratta di un libro mal scritto, alquanto banale, decisamente fuori della realtà, soprattutto  riferito ai due protagonisti del romanzo. Un romanzo erotico, nemmeno dei migliori, ma che ha visto le code in particolar modo femminili nelle librerie per accaparrarselo.

In sostanza, si tratta per lo più di un successo dettato dalla curiosità, dal desiderio di leggere qualcosa di diverso o comunque qualcosa  di intrigante,  in una estate afosa come non mai. A ben vedere, poi, la maggior parte delle lettrici del libro lo hanno giudicato per quello che alla fine ha dimostrato di essere, ovvero un  libro dove la punteggiatura è quasi un optional, dove la sfrontatezza del protagonista rasenta il patetico, dove la banalità di alcune frasi è tale da  far riflettere il lettore sull’opportunità di proseguire o meno nella lettura.
Tuttavia, la curiosità, come spesso avviene, ha il sopravvento, e si continua a leggere il libro fino all’ultima parola, anche perché lasciare un libro a metà non è mai una cosa bella, quale che sia la storia.



Letteratura eroticaIn sostanza, quanto scritto sopra è un compendio dei commenti dei lettori, anche se ovviamente vi è sempre qualcuno  che ha apprezzato il libro. E’ evidente che, come per tutte le cose della vita, una cosa può piacere ad alcuni e non piacere affatto ad altri, ed è perfettamente normale che sia così, guai se fosse il contrario, per cui c’è da pensare che il successo sia dovuto più ad un battage pubblicitario, o al fatto che il romanzo sia stato in testa alla classifica dei libri più venduti per diverse settimane. C’è sempre chi si fa condizionare da questi falsi successi, perché si ha il timore di essersi perso qualcosa, mentre invece poi ci si accorge che non sarebbe stata una gran perdita.

Ma a parte queste considerazioni di carattere letterario, diciamo così, il libro ha suscitato un certo interesse proprio per  la sua natura. Il sesso, in tutti i casi, è sempre un argomento che attrae, probabilmente anche perché si vive in un’epoca in cui si fa più sesso virtuale rispetto a quello reale, e quindi un libro del genere, che potrebbe anche rappresentare uno spunto per  esperienze diverse, ha suscitato l’interesse del pubblico.
Il pubblico femminile, poi, è stato quello sul quale 50 sfumature di grigio ha suscitato il maggior interesse,  maggiore curiosità, anche se poi la maggior parte delle lettrici non ha fatto che confermare i giudizi poco lusinghieri sul libro in questione. Il libro, in sostanza, si presenta come un romanzo d’amore, anche se poi dimostra di essere un romanzo pornografico, certamente non erotico, perché l’erotismo è tutta un’altra cosa.

SeduzioneL’erotismo si nutre anche di sentimenti,  di seduzione  che è poi  un aspetto fondamentale del rapporto tra i due partner, di romanticismo, di sensazioni che toccano il cuore più che il ventre, cose che se vogliamo in 50 sfumature di grigio sono del tutto assenti. Il sesso è una componente importante della vita di ciascun essere vivente, ma va inserito nel contesto di un rapporto che definire normale non è affatto una eresia. Può esistere un oceano di erotismo anche in un rapporto normale, quello che vivono la stragrande maggioranza delle persone tutti i giorni, e non per questo deve essere considerato una sottospecie  di eros. La pornografia, come detto prima, è un’altra cosa.

Leggi anche

Seguici