Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dieta dell’uva per dimagrire bene ed in fretta

Autunno, tempo di diete, prova quella dell'uva oltre che tonificare il corpo gli effetti benefici si vedranno su pelle e capelli!

di Redazione

07 Settembre 2012





Al rientro dalle ferie e in preparazione dell’autunno, molti italiani si mettono a dieta.

Settembre ed ottobre sono i mesi dell’uva, infatti proprio ora si trova facilmente, ha un costo contenuto ed è ricca di principi nutritivi. Si tratta di un frutto davvero benefico per favorire il transito intestinale, per sgonfiare le gambe e per la bellezza dei nostri capelli. Nei deliziosi acini sono presenti numerose vitamine, come la A, B ma anche i preziosi polifenoli e i tannini che favoriscono il rafforzamenti delle vene e dei capillari. L’uva è indicata per persone che hanno soffrono di problemi al fegato ma anche per i bambini perché è ricca di zuccheri e acqua.



L’uva è impiegata per dimagrire bene e in fretta; bisogna precisare che questo regime alimentare non è adatto a chi soffre di diabete e non può essere prolungato nel tempo. Esistono differenti diete a base di uva. Se volete seguirla per una settimana, per i primi due giorni i pasti sono a base di verdura; l’uva, in normali quantità,è impiegata come spezza fame. In seguito,aumentando la nostra porzione, l’uva deve servire per arricchire la dieta e l’ultimo giorno bisogna arrivare ad un chilo di uva. E’ importante che i primi giorni non si facciano sforzi; nei seguenti cinque giorni il regime deve essere di circa 1300 calorie.

Se invece preferiamo un piano alimentare differente possiamo fare una colazione leggera con una macedonia di uva oppure succo d’uva e cereali integrali. Un grappolo piccolo di uva anche a metà mattina, per spezzare l’appetito. A pasto un primo leggero come spaghetti alle zucchine e un’insalata. Per lo spuntino uva e a cena pesce o carne, preparati senza grassi da abbinare con verdure crude e cotte. Per concludere il pasto uva bianca o nera, secondo i gusti.

Perché il regime alimentare funzioni, è opportuno fare movimento, limitare le bevande zuccherate, i superalcoolici e i cibi molto conditi. Se notiamo qualsiasi disturbo, interrompiamo subito la dieta e chiediamo il parere del medico.

Leggi anche

Seguici