Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Denti bianchi e sorriso perfetto col bicarbonato, il segreto di Julia Roberts

Denti bianchi e sorriso perfetto col bicarbonato, il segreto di Julia Roberts che si affida per la sua bellezza ai rimedi della nonna.

di Daniele Lisi

31 Agosto 2012





Julia RobertsDenti bianchi e sorriso perfetto col bicarbonato, il segreto di Julia Roberts che si  affida per la sua bellezza ai rimedi della nonna. Nel caso specifico si tratta dei rimedio imparati dal padre che, a dire della bella attrice, in tutta la sua vita ha avuto solo una carie, un vero record si potrebbe dire. Si, del resto, spesso i rimedi di una volta riescono ad essere molto più efficaci di quelli che invece sono utilizzati tutti i giorni, ma si sa, la pubblicità a questo serve e basta poco per indirizzare le preferenze del grande pubblico.

Una pubblicità li, una attrice o comunque un vip che fa da testimonial di un determinato prodotto, ed ecco che le vendite  fanno registrare numeri d tutto rispetto.  E la cosa curiosa è che il più delle volte il testimonial non si sogna minimamente di utilizzare quel prodotto che pubblicizza con tanto impegno, tanto per lui/lei si tratta di un lavoro come tuti gli altri, solo che il pubblico ci casca con una ingenuità a dir poco disarmante.

La bella Julia Roberts, invece, non fa pubblicità del genere, ma semplicemente dice di aver sempre utilizzato il bicarbonato di sodio per pulire i suoi denti, come appunto faceva il padre da cui ha imparato il trucco, e i risultati sono visibili a tutti; un sorriso smagliante che è un vero marchio di fabbrica. Del resto, il bicarbonato non ha certamente bisogno della pubblicità della Roberts, per cui le si può dare tranquillamente credito, senza farsi Bicarbonatoprendere al dubbio che possa trattarsi di una trovata pubblicitaria.
Così come per i denti, Julia Roberts non ha mai fatto ricorso ad aiutini di alcun genere tanto che, sempre  secondo quanto afferma, non ha mai fatto ricorso al botox, pratica invece cui ricorrono spesso e volentieri le sue colleghe, ma anche i suoi colleghi, visto che non si tratta di una esclusiva femminile.



Del resto, madre natura è stata benigna con lei e, nonostante il trascorrere del tempo, la Roberts a 45 anni suonati essendo nata nel  1967, continua ad essere la Julia Roberts di Pretty Woman che tutti ricordano.
Lei è contraria agli aiutini, anche perché ha il sospetto, più che fondato a dire il vero, che certi interventi possano essere controindicati nel lungo periodo e quindi, tanto vale, lasciare che il tempo faccia il suo corso, che madre natura decida per gli inevitabili  mutamenti che sono il naturale evolversi di ciascuna persona.
Per una attrice si tratta di una decisione un po’ anomala, in quanto la quasi totalità delle sue colleghe ricorre  ad una serie di interventi, più o meno severi, per cercare di ritardare il più possibile l’inevitabile.  Restare sulla cresta dell’onda come se si fosse sempre giovani può per alcune essere appagante, ma a volte anche patetico perché, come sempre accade, il troppo è troppo, e prima o poi il tempo ha il sopravvento su interventi e quant’altro.

La scelta della Roberts, invece, è più vicina, se volgiamo, alle persone qualunque, quelle che vedono ogni mattina, quando si guardano allo specchio, i segni che il tempo lascia sul loro volto, inevitabilmente, e li sanno Lavarsi i dentiaccettare di buon grado perché, in definitiva, la vita è questa, e nulla potrà cambiarla, almeno fin quando non si scoprirà l’elisir dell’eterna giovinezza. Saper accettare il passare degli anni,  gli inevitabili cambiamenti sul proprio corpo, è il modo giusto per affrontare la vita, perché è il solo che eviterà che una bella mattina ci si risvegli e ci si scopra non più come una volta, un risveglio e una constatazione che per coloro che hanno cercato di ingannare il tempo, potrebbe essere decisamente traumatica.
Ben venga, quindi, il bicarbonato di sodio e tutti quei rimedi di una volta che,  pur essendo spesso efficaci, sono stati messi in soffitta troppo presto e con troppa leggerezza.

Leggi anche

Seguici