Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Denti bianchi, i rimedi della nonna funzionano ancora?

denti bianchi e perfetti come fare ad averli? alcune sostanze possono renderli opachi e macchiarli. Provare i rimedi della nonna?

di Redazione

08 Agosto 2012





Avere un bel sorriso è un ottimo modo per presentarsi e sentirsi sicuri di sé.

Talvolta i nostri denti non sono bianchi come vorremmo. Le cause che possono modificare il colore dei nostri denti, macchiandoli ed ingiallendoli, sono svariate. Fra queste rientrano alcune sostanze come il caffè, il tè e il vino rosso.

Per avere denti bianchi, gli studi dentistici offrono dei trattamenti professionali in grado di ripristinare il colore originario. Se non volete ricorrere subito al dentista, esistono alcuni rimedi della nonna che possono migliorare la situazione.

Per rendere i denti più puliti si possono utilizzare le foglie di salvia fresca; è necessario lavarle e poi strofinarle delicatamente sui denti. Anche le fragole sono in grado di sbiancare i denti: è sufficiente schiacciarne alcune e passare la polpa sopra.



Un’altra soluzione è quella del bicarbonato. Si può intingere lo spazzolino da denti umido nel bicarbonato e poi delicatamente iniziare a spazzolare i denti. Se si preferisce si può addizionare dentifricio e bicarbonato e poi procedere al lavaggio. Il succo di limone ha un forte potere sbiancante, mentre la buccia ha un effetto antitartaro. Molto piacevole è mangiare la mela con la buccia, perché la buccia riesce a pulire bene i denti e a renderli più bianchi. L’aceto di mele diluito in acqua serve come buon collutorio per pulire, disinfettare ed eliminare l’eventuali tartaro. Questi trattamenti bisogna effettuarli al massimo una volta al mese.

E’ da sottolineare che questi rimedi possono essere troppo forti ed intaccare lo smalto e la solidità dei denti, per questo è meglio non procedere in caso di patologie a carico della mucosa della bocca. Anche se si tratta di trattamenti casalinghi, bisogna pensare che possono essere troppo incisivi o acidi.

Dopo i rimedi casalinghi, è bene evitare per qualche tempo le sostanze coloranti e alcuni tipi di alimenti come i frutti rossi. Anche se ora i nostri denti sono bianchi, almeno ogni sei mesi rechiamoci dal medico dentista per un controllo generale e per scongiurare la presenza di carie.

Leggi anche

Seguici