Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Cancro, la chemioterapia rende più forti le cellule tumorali?

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Una notizia che se confermata o dimostrata potrebbe mettere sotto accusa anni e anni di trattamenti di malati di cancro. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Secondo alcuni ricercatori americani sembra che la chemioterapia usata per la cura contro il cancro possa causare danni alle cellule sane e, invece, ...

di Piera Scalise

06 Agosto 2012





Una notizia che se confermata o dimostrata potrebbe mettere sotto accusa anni e anni di trattamenti di malati di cancro.



Secondo alcuni ricercatori americani sembra che la chemioterapia usata per la cura contro il cancro possa causare danni alle cellule sane e, invece, sostenere quelle malate. In pratica sarebbero in grado di innescare la secrezione di una proteina che rafforza il tumore e quindi la sua resistenza alle cure.

La ricerca è nata dalla necessità di spiegare perchè le cellule tumorali sono resistenti nel corpo umano e meno nei laboratori. Proprio durante l’indagine hanno scoperto che testando gli effetti di un tipo di chemioterapia hanno rintracciato prove del danneggiamento del DNA nelle cellule sane.

Secondo la ricerca, la proteina in questione è quella chiamata WNT16B e il suo “lavoro” è quello di crescere, propagarsi e rendere pi resistenti le cellule tumorali.

Leggi anche

Seguici