Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Droga cannibale arriva in Italia? Donna sfigurata a morsi

Un uomo aggredisce la sua ex e le morde il volto fino a sfigurarla. Tra le ipotesi degli inquirenti, l'assunzione della droga del cannibale in voga negli Stati Uniti

di Raffaela

20 Luglio 2012





Da qualche mese si sente parlare di una droga che provocherebbe episodi di cannibalismo, un mix di sostanze stimolanti il cervello a cui è stato dato il nome di “settimo cielo”. La notizia è iniziata a circolare dopo l’episodio di un uomo che ha letteralmente mangiato la faccia di un senza tetto.

Il fatto è avvenuto a Miami e si scoprì che l’uomo in questione era sotto l’effetto di questa  droga sintetica, il cui uso si sta diffondendo negli Stati Uniti.



Si spiega anche così lo scalpore che suscita oggi la vicenda di Genova, che vede questa volta protagonista un uomo che ha aggredito e sfigurato a morsi il viso della sua ex compagna.

La donna è stata prontamente ricoverata all’ospedale Galliera ed ha riportato traumi e ferite guaribili in circa 30 giorni.  Pare avesse accettato di andare a casa del suo ex, quando all’improvviso è stata aggredita. Appare quasi certo che l’aggressore fosse sotto l’effetto di un qualche stupefacente, nel suo sangue sono state trovate tracce di cannabis, eroina e cocaina.

Gli inquirenti sono cauti: “Per le notizie in nostro possesso – fanno sapere dal Dipartimento delle politiche antidroga – si è trattato di una aggressione e non di cannibalismo.”

In casa dell’uomo è stata rinvenuta una polvere bianca che la polizia sta ora analizzando, anche se dai primi risultati non sembrerebbe una comune droga.

Leggi anche

Seguici