Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Il caffè fa bene, anche agli anziani

Caffè, una bevanda salutare ad ogni età? Ecco qualche piccolo suggerimento per gustare al meglio il caffè evitando qualche piccolo disguido

di Redazione

09 Luglio 2012

Il caffè è salutare ad ogni età. Questa è l’affermazione della comunità scientifica che ha presentato vari studi dai quali risulta che bere caffè fa bene anche alle persone anziane. Consumato senza esagerare, assumendo come massimo tre tazzine al giorno, aiuta coloro i quali non sono più giovani ad evitare il brusco calo della pressione dopo il pasto; un fatto senz’altro positivo che si ricollega ad altre notizie incoraggianti. Il caffè apporta, negli anziani e non solo, dei benefici anche a livello celebrale e cognitivo perché favorisce l’ottimismo, la voglia di fare e aiuta a sentirsi più attivi e svegli.

Le persone anziane che non hanno smesso di consumare caffè si sono dimostrati meno soggetti ad ammalarsi di gravi malattie come l’Alzheimer o il morbo di Parkinson; inoltre gli amanti dell’aromatica bevanda hanno un calo cognitivo senile inferiore, rispetto ad altri soggetti che non bevano caffè. Chi assume caffè ad età avanzata ha  un miglioramento cognitivo, dimostrato dai test.

Negli studi sugli effetti del caffè è stato esaminato anche un altro ambito, quello delle patologie epatiche e della digestione e si sono avuti anche qui risultati incoraggianti e positivi. Recentemente anche un altro studio si è occupato di caffeina ma, per ora, la sperimentazione è stata applicata solo ai topi. Secondo la ricerca, condotta dai ricercatori dell’Università di Coventry il caffè potrebbe migliorare le prestazioni muscolari delle persone in là con gli anni. Secondo gli studiosi, l’assunzione di caffeina è in grado di rafforzare il muscolo estensore delle gambe e quello del diaframma. Se la ricerca darà gli stessi esiti anche sugli uomini, si andrà incontro ad una vera rivoluzione.

E’ opinione diffusa che il caffè dopo una certa età vada quasi abolito e che sia meglio non consumarlo per evitare stati di agitazione o insonnia. Come per tutti gli alimenti, anche il caffè deve essere assunto con razionalità e senza esagerare. Probabilmente fra le tante virtù del caffè vi è anche l’inconfondibile aroma che si sprigiona dalla moka, la gioia di sedersi ad assaporare una fumante tazzina godendosi una pausa.

Seguici