Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Carie, dal Giappone la soluzione permanente?

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Le novità che arrivano dal Giappone non smettono mai di stupirci. In questo caso non parliamo di strani strumenti o tecnologia a basso costo ma di cure mediche. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Secondo l’ “ultima scoperta” di un’ università giapponese sembra che sia possibile curare definitivamente carie ...

di Piera Scalise

13 Dicembre 2010





Le novità che arrivano dal Giappone non smettono mai di stupirci. In questo caso non parliamo di strani strumenti o tecnologia a basso costo ma di cure mediche.



Secondo l’ “ultima scoperta” di un’ università giapponese sembra che sia possibile curare definitivamente carie e parodontiti in modo permanente. Grazie ad un nuovo metodo, sviluppato dall’ Università di Tohoku, è possibile distruggere quasi il 100% dei batteri che orginano queste patologie di cui abbiamo parlato, in pochissimi minuti e non in infinite sedute dal vostro dentista di fiducia.

Taro Kanno, ricercatore a capo del team, ha spiegato che lo strumento, che impiega un laser ad onde lunghe, potrebbe essere disponibile nei prossimi anni e aiuterà a distruggere in pochi minuti il 99,99% dei batteri all’origine delle patologie.   Il metodo e’ stato sviluppato all’Universita’ di Tohoku dal ricercatore Taro Kanno e dovrebbe essere disponibile nei prossimi anni visto che ci vorrà l’ anno prossimo per iniziare i test sull’ uomo.

Leggi anche

Seguici