Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Abbronzatura sicura, ecco i benefici del sole

L’abbronzatura è la risposta della nostra pelle ai raggi solari. Si può avere una pelle sana, ben abbronzata approfittando contemporaneamente degli effetti positivi e dei benefici del sole.

di Redazione

15 Maggio 2012





L’abbronzatura è la risposta della nostra pelle ai raggi solari. Si può avere una pelle sana, ben abbronzata approfittando contemporaneamente degli effetti positivi e dei benefici del sole.

Per abbronzarsi in sicurezza, dobbiamo proteggerci applicando sulla pelle una crema adeguata al nostro fototipo, usare una protezione per i capelli e gli occhiali da sole. Soprattutto i primi giorni, è importante impiegare una protezione solare alta, che andrà a diminuire appena la pelle inizierà a colorarsi.

Il sole è un vero farmaco per il nostro organismo, ma va preso con cautela senza esagerazioni. I suoi effetti benefici riguardano l’umore, la vitalità e ci aiuta a combattere alcune malattie della pelle come nel caso di psoriasi, acne e dermatiti. Secondo recenti studi i raggi solari recano tutto il loro beneficio per le malattie cardiovascolari e l’ipertensione e l’elioterapia è una terapia curativa che si basa sugli effetti benefici del sole per l’umore e per il corpo. Per chi soffre di malattie depressive o legate all’umore, l’esposizione controllata ai raggi del sole è una cura molto suggerita, non a caso nei paesi del Nord Europa si ha un numero molto alto di suicidi e di malattie depressive.



Stare al sole con le dovute cautele migliora lo stato d’animo e l’umore perché i raggi solari aumentano la produzione di endorfine, le stesse che si sviluppano dopo aver praticato dell’esercizio fisico. Per godere del sole ma anche del movimento possiamo fare una passeggiata in riva al mare o all’aria aperta dopo aver applicato un’adeguata protezione solare.

Le nostre ossa, poi, hanno bisogno di essere esposte al sole perché i raggi incrementano la formazione della vitamina D; inoltre i raggi solari prevengono lo sviluppo dell’osteoporosi e nei bambini piccoli evitano patologie come il rachitismo.

Per un’abbronzatura sicura ricordiamoci che anche durante il bagno la nostra pelle è esposta ai raggi UV, per questo è necessario utilizzare dei prodotti solari che resistano all’acqua oppure riapplicarli dopo i bagni. Per alcune aree del corpo che sono particolarmente delicate, come il contorno occhi e i capelli, bisogna usare delle creme specifiche.

Le stesse precauzioni vanno messe in atto se anziché il mare scegliamo la montagna: indossiamo gli occhiali da sole, usiamo creme protettive e proteggiamo le labbra con stick appositi.

Leggi anche

Seguici