Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Quanti kg si prendono in gravidanza?

E' impossibile stabilire a priori quanto sia giusto o possibile ingrassare in gravidanza, perchè i fattori che entrano in gioco sono numerosi.

di Daniele Lisi

12 Maggio 2012





gravidanzaQuanti kg si prendono in gravidanza? In effetti è impossibile stabilire a priori quanto sia giusto o possibile ingrassare in gravidanza, in quanto molto dipende dal regime alimentare e anche dall’indice di massa corporea, IMC, di ciascuna gestante. Durante la gravidanza avvengono una serie di cambiamenti anche sostanziali nel metabolismo e, di conseguenza, l’organismo si comporta in maniera differente rispetto al normale.
Pensare di poter mangiare in più perché, come si diceva una volta, bisogna mangiare per due è profondamente errato, in effetti era semplicemente una scusa che si adduceva più per se stesse per  darsi alla pazza gioia, o quasi, dal punto di vista alimentare. Questo è sbagliato, perché è bene ricordare che il bambino, in sostanza, mangerà ciò che mangia la mamma, ne più ne meno, per cui è necessario adottare una dieta sana ed equilibrata, evitando tutti quegli alimenti che  potrebbero essere dannosi per la sua salute.

Quindi, evitare alimenti quali insaccati, fritti, ma anche gelati e dolci, che non danno un apporto nutrizionale  adeguato, ma fanno ingrassare. Spazio a latte, latticini, yogurt, frutta, verdura, pesce e anche carne, ma con una certa moderazione, il tutto senza esagerare nelle quantità.
bilanciaPensare di poter o dover raddoppiare le porzioni è sbagliato, è una antica credenza che è necessario mettere decisamente da parte.
Per cercare di quantificare l’aumento ponderale  giusto bisogna dividere il periodo di gravidanza in tre trimestri. Durante il primo, che poi è il periodo più delicato di tutta la gravidanza, di norma non si verifica un aumento ponderale, anzi, addirittura si potrebbe anche perdere qualche chilo per colpa delle nausee che caratterizzano questo primo trimestre.



Nel secondo, invece, si comincia regolarmente ad incrementare il proprio peso corporeo e un incremento corretto potrebbe essere rappresentato da 6 kg, con una oscillazione in più di 1-2 kg.  Il terzo trimestre, poi, è quello nel quale l’aumento è più evidente, non tanto in kg, ma soprattutto in dimensioni. Un aumento complessivo corretto si dovrebbe aggirare  tra i 9 e i 12 kg, quei chili che poi è anche facile perdere dopo il parto.
Ma, verrebbe da chiedersi, come è possibile aumentare di 9-12 kg, se poi alla fine il bambino peserà mediamente intorno ai 3,5 Kg.  Ci sono gli accessori, tutte quelle altre componenti  indispensabili alla gravidanza e, nello specifico, l’utero che rappresenta circa 900 g, la placenta altri 500 g, il volume sanguigno maggiore che rappresenta un altro 1,5 kg, le riserve lipidiche circa 2-3 kg, la ritenzione idrica altri 2 kg e, infine,  il seno con altri 400 g buoni.

Sommando il tutto, si arriva a quei  fatidici 9-12 kg che sarebbe corretto  acquisire durante la gravidanza. Naturalmente, se nel corso dei rispettivi trimestri ci si rende conto che l’aumento ponderale non è corretto, per eccesso o per difetto, è necessario rivolgersi al proprio medico.
Si dice sempre che si è ciò che si mangia, e questo vale ancor più in caso di gravidanza, visto che anche il bambino, alla fine, sarà ciò che mangerà la madre. Ragion per cui è necessario che in questo periodo la gestante si gravidanzacomporti con estremo equilibrio e  che si rivolga al cibo responsabilmente, senza eccessi e ovviamente anche senza drastici tagli.

E’ ovvio che, qualsiasi dieta che è stata fatta in precedenza, deve lasciare il posto ad una alimentazione sana ed equilibrata, niente di estremo in un senso o nell’altro,  niente che possa poi condizionare il futuro del bambino che, è bene ricordarlo, è in questo periodo che farà le sue scelte, nel senso che è durante la gravidanza che si influenzeranno i gusti futuri del bambino.
Per cui, equilibrio, buon senso, nessuna esagerazione in un senso o nell’altro, e tutto andrà per il meglio.

Leggi anche

Seguici