Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Infertilità femminile, colpa dello smog? Sembra proprio di sì

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Se finora sembrava solo una possibilità, adesso c’è la conferma o almeno sembra. Secondo quanto emerge da una ricerca dell’Institut Marques de Barcelona sembra che ci sia un legame tra l’inquinamento ambientale e l’infertilita’ femminile nelle donne sotto i 40 anni. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Lo studio, effettuato su alcune donne ...

di Piera Scalise

02 Maggio 2012





infertilitàSe finora sembrava solo una possibilità, adesso c’è la conferma o almeno sembra.

Secondo quanto emerge da una ricerca dell’Institut Marques de Barcelona sembra che ci sia un legame tra l’inquinamento ambientale e l’infertilita’ femminile nelle donne sotto i 40 anni.



Lo studio, effettuato su alcune donne che si sono rivolte alla sezione di Reproduccion Asistida dell’Istituto, hanno evidenziato il fatto che, pur avendo un ciclo regolare, l’80% delle donne non riesce a diventare madre proprio perchè tossine e sostanze inquinanti hanno ridotto la loro riserva ovarica. Così dopo la conferma che l’inquinamento “disturba” la qualità dello sperma ora sappiamo che può influenzare anche la fertilità femminile.

Marisa Lopez-Teijon, la direttrice del reparto a capo dello studio, ha spiegato: “In generale, non c’e’ un alto tasso di menopausa precoce  ma nelle donne giovani potenzialmente fertili abbiamo riscontrato una diminuzione della riserva ovarica a causa degli inquinanti e delle tossine prodotte nelle aree industrializzate”.

 

Leggi anche

Seguici