Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dieta Dukan, quanto si dimagrisce in un mese

Stabilire di quanto potrebbe essere possibile dimagrire con la dieta Dukan è quasi impossibile. La soluzione migliore resta il movimento e una dieta equilibrata.

di Daniele Lisi

26 Aprile 2012





dietaDieta Dukan,  quanto si dimagrisce in un mese è difficile poterlo dire in senso assoluto, o meglio, non è possibile determinare  nel momento in cui si inizia la dieta, quanto in effetti è possibile dimagrire. La perdita di peso maggiore si verifica nella prima settimana, durante la così detta fase di attacco,  che i effetti è un vero e proprio attacco ai chili di troppo, ma è anche un attacco all’equilibrio dell’organismo, visto che come ben tutti sanno, ormai, la dieta Dukan è una dieta estrema, iperproteica, che di fatto, almeno nelle prime fasi, mette al bando i carboidrati.
Durante la prima settimana è possibile  perdere anche 5-7 chili, anche perché mangiando solo proteine, questo è possibile. Va anche detto che entra in gioco anche un altro meccanismo, ovvero la necessità di bere un po’ più del solito, perché altrimenti si correrebbe il serio rischio di veder salire ben  oltre la norma i livelli di azotemia.

Questo si verifica perché le proteine che si assumono con l’alimentazione, e la dieta Dukan prevede almeno nella prima fase solo alimenti iperproteici,  vengono catabolizzate dal fegato, e il prodotto di questo processo è l’urea che, come è noto, viene eliminata grazie al lavoro di filtraggio dei reni. Tuttavia, una parte delle scorie azotate persiste nel sangue e il loro accumulo determina il livello di azotemia.  In condizioni normali, per riportare questi livelli nella norma, sempre che non si tratti di un problema di insufficienza renale, è necessario bere più del solito, ma questo determina un superlavoro per i reni, cosa che non promette nulla di buono.
Questo è, infatti, uno dei motivi per cui la dieta Dukan è, non sconsigliata, ma proprio interdetta ai soggetti con problemi renali, e non solo, visto che tra gli esclusi vi sono anche i pazienti con problemi epatici, abbiamo appena visto che le proteine vengono catabolizzate dal fegato, e problemi cardiaci.



carnePer cui la domanda giusta dovrebbe essere non quanto è possibile dimagrire in un  mese con la dieta Dukan, bensì a quali rischi si va incontro ad utilizzare tale dieta e, inoltre, se il gioco vale la candela come suol dirsi, visto che la maggior parte dei soggetti che arriva finalmente alla fase 4, quella di mantenimento, nel tempo riprende regolarmente i chili persi, e anche qualche chilo in più di prima.
La riposta allora è NO, senza esitazioni. Non ne vale assolutamente la pena. Chi decide di adottare questa dieta, il più delle volte perché convinto/a da quello che potrebbe aver letto in giro piuttosto che perché convinto da qualche amico/amica, lo fa perché pensa che in fondo si tratti di una scorciatoia in grado di evitare qualche sacrificio. Ma anche mangiare solo alimenti iperproteici in fondo è un sacrificio, visto che molte pietanze che fanno parte della nostra cultura, che alla fine ci hanno fatto crescere e ci hanno accompagnato fino all’età adulta, sono di fatto bandite dalla dieta. Niente spaghetti  pomodoro e basilico, rigorosamente al dente, niente risotto alla milanese, niente pasta alla siciliana o al nero di seppia, niente tagliatelle alla bolognese, tanto per citare  per par condicio un po’ tutta la cucina italiana, ma solo uova, carne, prosciutto, bresaola, formaggi magri, una ben triste tavola.

camminareLa soluzione per dimagrire,  certo non altrettanto rapidamente, ma sicuramente mettendo le basi per mantenere  nel tempo i chili persi, è una dieta equilibrata, quella alla quale siamo abituati da sempre, e questo non comporta certamente snack di vario tipo, e un certa dose di attività fisica.
Per chi non lo sa, camminare per 150 minuti alla settimana, che poi corrispondono a poco più di 20 minuti al giorno, consente di perdere il 7% del peso corporeo, senza sacrifici e potendo inoltre godere degli innumerevoli benefici che un po’ di attività fisica quotidiana è in grado di assicurare all’organismo.

Leggi anche

Seguici