Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Pancia piatta subito, ecco cosa fare

Chi desidera una perfetta pancia piatta in vista dell'estate? Ecco qualche piccolo consiglio per voi

di Raffaela

20 Aprile 2012





Come fare per avere una pancia piatta in tempo per la famigerata prova costume? Questa è la domanda che impazza nelle teste di tante donne (e uomini). Qualche consiglio c’è sempre, ma è bene partire con il piede giusto.

Innanzitutto va detto che non esiste una formula magica che faccia sparire quei chiletti di troppo che si concentrano proprio sulla pancia. La prima cosa da fare è dire addio alla sedentarietà che contraddistingue spesso le nostre giornate.

Niente più scuse, dunque. Iniziate un’attività fisica, preferibilmente di tipo aerobico. Per ottenere una pancia piatta sono indubbiamente consigliati gli addominali, ma è bene sapere che l’allenamento deve essere graduale. Infatti, un approccio all’esercizio troppo duro e violento può arrecare danni ai muscoli.

Potete anche sfruttare al meglio le vostre giornate. Ad esempio, se potete fate qualche passo in più a piedi e meno Km in macchina, un’idea è lasciare la vostra auto un po’ più distante del solito e fare una bella passeggiata per arrivare a destinazione. Ancora, se abitate in un palazzo con ascensore fate qualche piano a piedi. Ogni movimento in più sarà prezioso.



Per le più esperte che vogliono qualche esercizio più specifico e un tantino diverso dai classici addominali provate questo: stese a terra, pancia all’aria e braccia incrociate dietro la schiena. Alzate un po’ le gambe, facendo attenzione che siano tese e tenete stretta una palla medica. Sollevare il busto e la testa (senza piegare il collo) fino a raggiungere le gambe.

Altro esercizio: sdraiarsi a terra, pancia all’aria e gambe stese. Inspirare e allo stesso tempo piegare le gambe e portare le ginocchia verso  la schiena. Espirare e rimanere in contrazione per un paio di secondi, inspirare e riprendere dolcemente la posizione iniziale.

Altro punto chiave è l’alimentazione. È importante contenere il consumo di carboidrati, meglio optare per quelli integrali. Mangiare in modo regolare, senza saltare i pasti, ma cercando di non consumare cibi pesanti ed eccessivamente grassi. In questo modo, oltre a ridurre le calorie giornaliere, eviterete di appesantire il vostro intestino e, più in generale, l’apparato digerente.

Inoltre, per contrastare gonfiore e ritenzione idrica, è importante bere acqua e non bibite gasate, zuccherate o alcoliche.

Leggi anche

Seguici