Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Quali sono i cibi light da consumare in primavera ed estate

Le belle giornate, sono sempre più frequenti, ci portano a vivere di più all’aria aperta e non ci stimolano a cucinare perchè il caldo del forno o dei fornelli ci toglie le forze e la voglia di padellare, per stare in linea e non soffrire il caldo scegliamo alimenti light

di Redazione

15 Aprile 2012





Le belle giornate, che ormai sono sempre più frequenti, ci portano a vivere di più all’aria aperta e non ci stimolano a cucinare perchè il caldo del forno o dei fornelli ci toglie le forze e la voglia di padellare.

Per continuare a mangiare sano ed in maniera equilibrata ci sono tante soluzioni che ci vengono dalla natura; in questo periodo al mercato si trovano favette fresche, piselli teneri, asparagi, spinaci e le prime zucchine. Non dimentichiamo i pomodori, le carote i cipollotti freschi sono poco calorici ma aiutano l’organismo a depurarsi e forniscono sali minerali e vitamine in gran quantità.

Portiamo in tavola queste verdure appena sbollentate e condite con spezie e succo di limone, oppure prepariamole al forno senza eccedere con l’uso di grassi e condimenti.

Cuciniamo pesce magro come il nasello, gli scorfani, il pesce azzurro; per prepararli in maniera leggera senza perdere le loro virtù li possiamo fare al cartoccio oppure lessati. Serviamoli con un’insalata fresca mista oppure con delle verdure appena saltate e potremo gustare un cibo leggero, sano e nutriente.



Leggere anche le insalate di pasta fresca o di riso magari integrale, con pomodorini, spezie, verdure lessate e condite con un filo di olio extra vergine d’oliva e basilico. Potete arricchire queste insalate di riso o pasta con dadini di melone o di avocado e, se preferite, con frutta secca come noci e mandorle. Beviamo molta acqua o succhi di frutta fresca senza aggiungere zuccheri, tisane e  tè verde che è ricco di antiossidanti e ci aiuta a combattere la ritenzione idrica.

Per spezzare la fame vanno benissimo i centrifugati, gli yogurt magri alla frutta o bianchi. La frutta sciroppata andrebbe consumata di rado perché è molto più calorica e contiene una quantità di zuccheri superiore rispetto alla frutta fresca.

Per spuntino si può gustare una porzione di gelato alla frutta oppure scegliere quelli di soia o di riso che sono buonissimi e non contengono lattosio. Un buon modo per mangiare più spesso la frutta è fare una ricca macedonia di frutta fresca e aggiungere una pallina di gelato al limone.

Leggi anche

Seguici