Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Acne e rimedi naturali: il timo funziona più delle creme in commercio

La tintura di timo ha un'efficacia superiore delle creme commercializzate nel combattree il batterio che causa l'acne

di Raffaela

29 Marzo 2012





Avete provato creme d’ogni tipo per risolvere il problema dell’acne? Forse ciò che potrebbe venire davvero in vostro aiuto è il timo. Da tempo si conoscono le sue proprietà antibatteriche, ma ora arriva prove scientifiche che dimostrano quanto questa pianta sia anche superiore a numerose creme in commercio, nel combattere brufoli ed punti neri.

I ricercatori della Leeds Metropolitan University, hanno verificato i benefici ottenuti da preparazioni a base di timo, calendula e mirra. Si tratta di tinture, che sono risultate efficaci nel debellare il batterio responsabile dell’acne, il Propionibacterium acnes.



Durante i test, il timo ha dimostrato un effetto antibatterico superiore anche al perossido di benzoile, il componente più diffuso nelle diverse preparazioni e creme usate per contrastare l’acne.  L’importanza di questa ricerca sta soprattutto nel poter aprire la strada per la commercializzazione di una terapia a base di erbe, “dato che le creme che contengono perossido di benzoile si associano all’insorgere di numerosi effetti collaterali, come bruciore e irritazione della pelle”, spiega Margarita Gomez-Escalada, a capo della ricerca.

Questo studio prova l’effetto reale che erbe come timo, calendula e mirra, hanno effettivamente sul batterio che causa l’acne. La ricerca è stata presentata nel corso della Conferenza primaverile della Society for General Microbiology di Dublino.

Leggi anche

Seguici