Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Dieta disintossicante per la primavera

La primavera è il momento adatto per cercare di liberarci da ciò che è stato accumulato nel corso della stagione fredda, che ne dite di una bella dieta disintossicante?

di Redazione

21 Marzo 2012





 Il termine disintossicare indica le azioni svolte per eliminare tossine e sostanze nocive presenti nel nostro corpo.

La primavera è il momento adatto, così come l’autunno, per cercare di liberarci da ciò che è stato accumulato nel corso della stagione fredda. Il fegato, i reni e gli altri organi interni devono essere liberati dalle sostanze accumulate a causa dell’inquinamento e di cibi grassi ingeriti.

Iniziare a depurarsi è una cosa diversa rispetto all’inizio di una dieta dimagrante, perché per depurarsi è necessario curare molto l’alimentazione e lo stile lo vita rendendolo più sano mentre si può dimagrire anche senza migliorare le nostre abitudini.

Per una corretta alimentazione dobbiamo introdurre cinque porzioni o più di frutta e verdura fresche, prediligendo i prodotti di stagione e optando per cereali integrali ricchi di fibre utili anche al transito intestinale.

Cerchiamo di introdurre anche meno alcolici, caffè e grassi animali; come sempre la natura ci viene in soccorso con cibi diuretici come gli asparagi, le cipolle, le fragole e l’ananas. Mangiamo lattughe, bietole, carciofi,che depurano e si possono consumare crude in sfiziose insalate condite con yogurt bianco magro biologico.



Alcune vitamine, come quelle del gruppo B svolgono una funzione importante per depurare il fegato; le troviamo nei legumi e nella frutta secca, in particolare nelle noci.tisana

Beviamo in maniera costante durante il giorno acqua naturale, tè verde e tisane non dolcificate e facciamo a meno di bibite gassate industriali. I centrifugati e i succhi ottenuti da frutta fresca sono molto utili per il loro apporto di vitamine e sali minerali; vanno consumati appena preparati per poterne sfruttare al meglio tutte le loro virtù. Sono una buona soluzione a metà mattina o al pomeriggio per sostituire la cioccolata calda che consumavamo durante l’inverno.

Una buona abitudine è quella di bere, appena alzati, un bicchiere di acqua tiepida, magari con qualche goccia di limone.

Il tipo di cottura influenza il nostro benessere, via libera quindi a quelle rapide e senza grassi e limitiamo quelle molto elaborate e i fritti; prediligiamo la cottura al vapore o in pentole antiaderenti e sostituiamo al burro o all’olio del soffritto brodo vegetale o acqua.

Infine, molto importante è l’attività fisica che ci aiuta a ritrovare la forma, combatte l’astenia e ci fa scaricare le tensioni regalandoci una piacevole sensazione di benessere.

Leggi anche

Seguici