Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Primavera 2012: Combattere la stanchezza con il movimento

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Ognuno di noi ha provato quella sensazione di stanchezza agli inizi della primavera; il termine scientifico è astenia ed indica la presenza di sintomi come la spossatezza, il malumore e la sonnolenza. Questa stanchezza primaverile è la reazione del nostro organismo all’aumento delle ore di luce e ...

di Redazione

20 Marzo 2012





Ognuno di noi ha provato quella sensazione di stanchezza agli inizi della primavera; il termine scientifico è astenia ed indica la presenza di sintomi come la spossatezza, il malumore e la sonnolenza.

Questa stanchezza primaverile è la reazione del nostro organismo all’aumento delle ore di luce e ai primi tepori.

Il consiglio è di dormire di più, di seguire una dieta sana e di fare attività fisica.

Anche se sembra assurdo, il movimento aiuta a sconfiggere l’astenia e a ritrovare la forma fisica.

Possiamo decidere di iscriverci in palestra oppure di camminare per almeno 30 minuti al giorno, iniziando con molta calma senza strafare. Se ci è possibile, è preferibile dedicare un po’ del nostro tempo ogni giorno alla salute del corpo anziché concentrare l’allenamento solo il fine settimana, col risultato di sentirsi a pezzi il lunedì. Iniziamo con gradualità per non incorrere in dolori muscolari, proteggiamoci dal sole e dai raggi ultravioletti utilizzando creme solari specifiche ed indossiamo un abbigliamento comodo e traspirante.



Per superare in allegria i fastidi dati dalla primavera, è importante fare movimento magari all’aria aperta e in maniera costante perché l’inattività induce a sentirsi ancora più spossati. Il movimento serve anche a liberare, all’interno del nostro corpo, le endorfine che fanno ritrovare il sorriso e il buon umore e favorisce la circolazione del sangue; inoltre camminare o correre contribuisce allo sviluppo e al mantenimento della nostra massa muscolare.

E’ importante sapere che l’attività fisica riduce lo stress e stimola la produzione di adrenalina, regalandoci una piacevole sensazione di benessere, infatti lo sport agevola il benessere mentale e del corpo facendoci sentire meglio.

Fra le diverse possibilità offerte dai centri sportivi, non trascuriamo le opzioni delle scuole di ballo e dei corsi di yoga; potremmo tenerci in allenamento facendo qualcosa di divertente e stimolante. Nel caso dello yoga potremo anche accrescere la consapevolezza del nostro sé riuscendo ad affrontare con maggior serenità le avversità della vita.

Se i sintomi non spariscono, pur cercando di seguire un corretto stile di vita è necessario recarsi dal medico, perché potrebbe trattarsi di un’anemia o di altre patologie.

Leggi anche

Seguici