Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Linguaggio del corpo femminile: gambe, capelli e labbra

Il linguaggio del corpo è tutto, infatti lo si sa bene ormai, con il corpo si comunica, spesso meglio ed in modo molto più efficacie di quanto lo si faccia con le parole.

di Redazione

09 Marzo 2012





Il nostro corpo è un grande ed immenso emittente come è un perspicace ricevente. Anche lo sguardo comunica e riceve, ma sopratutto la maggior parte delle volte comunica, specie in determinate situazioni.

Che dire del corteggiamento? CI avete mai pensato? Certo è che corteggiare non significa solo sentimento amoroso ma, le donne lo sanno fare molto bene e spesso usano il linguaggio del corpo per corteggiare qualcuno o qualcosa ottenendo in cambio qualcos’altro.

Nel gioco della comunicazione grande importanza hanno ovviamente: gambe, capelli e labbra.

Osserviamo nei dettagli le comunicazioni di gambe,capelli e labbra.

Iniziamo però dalle labbra, parte fondamentale del nostro viso, è lì che dopo gli occhi si punta l’attenzione dell’interlocutore ed allora ottimo gioco sarà quello di apparire sorridenti, il sorriso però non deve essere  ma esagerato che puo’ essere percepito come forzato: meglio tenere la bocca chiusa.

Nel viso poi ci sono gli occhi, è meglio non insistere mai a lungo osservando l’altrui sguardo, incute timore, mentre nell’arte della comunicazione serve rassicurare il prossimo e mai sottomettere.  Per comunicare al meglio la posizione migliore è quella seduta dritta sulla poltrona, senza incrociare né le braccia né le gambe, si dimostra di essere aperte al dialogo, mai per esempio mettere le mani sulle ginocchia dimostra impotenza e sottomissione come mai tenere i pugni stretti dimostra aggressività.



I capelli poi sono la parola chiave delle donna, se li tocca spesso allora il gioco è fatto, apprezza il suo interlocutore, il gesto non  dà solo l’opportunità di sistemarsi ma anche di mostrare  i polsi che sono la parola chiave del corteggiamento e della conquista del prossimo e poi, il collo, assumerà una posizione particolare un pò piegata, l’uomo interlocutore gradirà questa mossa.

Spesso passare la mano nei capelli può essere un segno di interesse verso la persona che hanno di fronte o per l’argomento di cui si sta parlando, vale per l’uomo e per la donna, significa in ogni caso quasi sempre apertura, ma attenzione ai dettagli. Può anche significare noia, quando il corpo manda dei segnali palesi come dire, “parliamo di altro”.

Altro gesto, che però indica timidezza è quello di arricciarsi i capelli con le mani!  Una ragazza che si arriccia i capelli con un dito può indicare un certo grado di tensione, di impazienza. Ad esempio una studentessa che sta leggendo un testo difficile può inconsciamente arricciare una ciocca di capelli con un dito.

Un gesto molto importante è poi quello di inumidirsi le labbra o porre le labbra per brevi attimi come se stesse baciando qualcuno. Insomma il corpo conquista e lo fa con eccellenza, spesso molto meglio di quanto si possa fare a parole.

Leggi anche

Seguici