Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Viagra: una farmaco efficace per diverse patologie

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Il Viagra è senza dubbio uno dei farmaci più famosi al mondo. La pillola blu è conosciuta da chiunque per il trattamento della disfunzione erettile, ma a più di 10 anni dal suo lancio nel mercato, vari studi hanno appurato che il Sildenafil, principio attivo del ...

di Redazione TuttaSalute.net

08 Febbraio 2012





farmaci contraffattiIl Viagra è senza dubbio uno dei farmaci più famosi al mondo. La pillola blu è conosciuta da chiunque per il trattamento della disfunzione erettile, ma a più di 10 anni dal suo lancio nel mercato, vari studi hanno appurato che il Sildenafil, principio attivo del Viagra, potrebbe essere utilizzato anche nel trattamento di altre patologie.

Viagra per Ipertensione polmonare

Nel 2005 il Viagra è stato approvato dalla Fda, l’ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei farmaci, e dall’Agenzia europea per i medicinali (EMA) per il trattamento dell’ipertensione polmonare. L’ipertensione arteriosa polmonare, una malattia molto rara che colpisce la circolazione, è in genere causata da un restringimento delle piccole arterie del polmone che rende più difficile per il cuore far circolare il sangue ai polmoni. Questa malattia, nel corso del tempo, può determinare un rigonfiamento del cuore e insufficienza cardiaca.

Viagra per la sindrome di Eisenmenger

In uno studio svolto lo scorso anno dall’Università di Medicina di Tongji a Shanghai è stato dimostrato che il Sildenafil, principio attivo del Viagra, è efficace anche per la sindrome di Eisenmenger. Questa malformazione è caratterizzata da una comunicazione tra i due ventricoli del cuore che comporta la mescolanza tra il sangue venoso e quello arterioso. Durante la ricerca è stato dimostrato che l’assunzione del Sildenafil ha effetti positivi sulla saturazione arteriosa di ossigeno nel sangue, sulla capacità di esercizio, pressione arteriosa polmonare media e sui parametri emodinamici.

Viagra per il tumore alla prostata



Una ricerca americana svolta dall’Università di Commonwealth ha dimostrato che il Viagra, associato a un farmaco per la cura del tumore alla prostata, la doxorubicina, non solo proteggerebbe il cuore, ma potenzierebbe l’effetto del farmaco stesso. Lo studio è stato avviato in quanto la doxorubicina si è dimostrata molto efficace nella cura del tumore alla prostata ma ha degli effetti negativi sul cuore nel lungo periodo.

Viagra per la sclerosi multipla

Alcuni studiosi dell’Università Autonoma di Barcellona hanno studiato gli effetti del Viagra su cavie affette da sclerosi multipla e hanno evidenziato che il Sildenafil riduce rapidamente i sintomi della malattia e porta a un miglioramento nel 50% dei casi. I ricercatori si dicono certi che i risultati della sperimentazione sui pazienti affetti da sclerosi multipla saranno altrettanto promettenti.

Viagra contro i melanomi

Secondo i risultati di uno studio svolto dall’Università tedesca di Mannheim il Sildenafil, principio attivo del Viagra, sarebbe efficace contro i melanomi, uno dei più aggressivi tumori della pelle. Il Viagra, infatti, riuscirebbe a inibire l’immunodepressione causata dalle cellule tumorali. Finora la sperimentazione è stata fatta solo su cavie da laboratorio, ma gli autori dello studio si dicono convinti che il Viagra riuscirebbe a migliorare la risposta delle difese immunitarie nelle persone affette da melanoma.

Viagra per il cuore

Un recente studio svolto dai ricercatori tedeschi della Ruhr di Bochum in collaborazione con quelli americani della Mayo Clinic di Rochester in Minnesota ha evidenziato che il Viagra è efficace per i pazienti affetti da insufficienza cardiaca diastolica. Questa malattia colpisce i ventricoli del cuore e li rende poco flessibili provocando reflusso di sangue nei polmoni e difficoltà respiratorie. Il Viagra riuscirebbe a rendere le pareti cardiache più elastiche in quanto il Sildenafil permette un maggior afflusso di sangue e stimola una proteina, la titina, che rilassa i muscoli cardiaci.

Viagra per i linfangiomi pediatrici

L’ultimo studio effettuato per un nuovo utilizzo di Viagra nella cura di diverse malattie, è quello inerente i linfangiomi pediatrici. La sperimentazione, che finora ha riguardato solo tre bambini, ha dimostrato che il Sildenafil, principio attivo del Viagra, riuscirebbe a ridurre le dimensioni delle malformazioni linfatiche nei bambini.

Non c’è dubbio che la ricerca scientifica stia facendo dei passi da gigante nella lotta contro varie malattie, non ci resta che aspettare e sperare che gli studi portino a delle soluzioni il prima possibile.

Leggi anche

Seguici