Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Un’erba medicinale per combattere i sintomi della sbornia

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Un’unica arma per combattere i sintomi ed i postumi della sbornia, ma anche per ridurre il desiderio di bere alcol. Non stiamo parlando di un nuovo medicinale, ma di un antico rimedio naturale ancora molto usato nella medicina cinese: la diidromiricetina, sostanza contenuta nella  pianta di ...

di Raffaela

11 Gennaio 2012





Un’unica arma per combattere i sintomi ed i postumi della sbornia, ma anche per ridurre il desiderio di bere alcol. Non stiamo parlando di un nuovo medicinale, ma di un antico rimedio naturale ancora molto usato nella medicina cinese: la diidromiricetina, sostanza contenuta nella  pianta di Hovenia Dulcis meglio conosciuto come Albero di Uva Passa orientale.



A scoprire le importanti proprietà di questo composto, sono stati i ricercatori della UCLA (University of California, Los Angeles).Il meccanismo d’azione della diidromiticetina consiste nell’inibire l’azione dell’alcol sui recettori del GABA.

Il GABA è il principale neurotrasmettitore inibitorio del nostro organismo. Quando viene rilasciato, in seguito ad attivazione dei suoi recettori, determina sonnolenza, sedazione e riduzione dell’attività cerebrale. Andando a bloccare l’attivazione recettoriale indotta dall’alcol, si riducono questi effetti classici della sbornia.

Durante lo studio è emerso che la diidromiricetina è in grado di diminuire anche la voglia di bere alcolici, proprietà che potrebbe rendere questa sostanza molto utile nella lotta all’alcolismo. Fin ora sono stati eseguiti test su ratti e si attendono le prime spertimentazione sull’uomo. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul Journal of Neuroscience.

 

Leggi anche

Seguici