Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Diabete: si previene con 20 secondi di esercizio fisico

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Presso l’Università di Bath, nel Regno Unito, è stato dimostrato quanto possa essere utile, per i pazienti affetti da diabete tipo 2, svolgere un’attività fisica di soli 20 secondi. Alla ricerca hanno partecipato molteplici volontari che hanno pedalato con sprint su di una cyclette. L’esercizio fisico suddetto ...

di Raffaela

14 Dicembre 2011





Presso l’Università di Bath, nel Regno Unito, è stato dimostrato quanto possa essere utile, per i pazienti affetti da diabete tipo 2, svolgere un’attività fisica di soli 20 secondi. Alla ricerca hanno partecipato molteplici volontari che hanno pedalato con sprint su di una cyclette.

L’esercizio fisico suddetto è stato svolto per 20 secondi, 3 volte a settimana per un totale di 6 settimane. Al termine di questo periodo di tempo, i ricercatori hanno eseguito una serie di test riscontrando una migliore attività dell’insulina, in particolare con un miglioramento del 28%.



Quello che succede è che, in seguito ad attività fisica,  i muscoli hanno bisogno di rifornirsi del glucosio perso e, per farlo, prelevano quello presente nel sangue per depositarlo nuovamente sotto forma di glicogeno. I 20 secondi di cyclette, spiegano gli scienziati, cono comparabili ad un’ora di esercizio per quanto riguarda la capacità del muscolo di usufruire del glucosio.

Il dott. Niels Vollaard , a capo dello studio, ha spiegato:

Sapevamo già che l’allenamento molto intenso e veloce può migliorare la sensibilità all’insulina, ma volevamo vedere se le sessioni di esercizio potrebbero essere più facili e più brevi”.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sull’European Journal of Applied Physiology.

Leggi anche

Seguici