Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Trapianto di neuroni per combattere l’obesità

Oggi vi parliamo di un importante studio condotto presso la prestigiosa Università di Harvard, i cui ricercatori sono riusciti a correggere un difetto genetico responsabile dell’obesità di un gruppo di topi. Negli animali in questione erano alterate le connessioni cerebrali capaci di rispondere adeguatamente alle azioni della leptina, ormone anti fame. ...

di Raffaela

27 Novembre 2011

Oggi vi parliamo di un importante studio condotto presso la prestigiosa Università di Harvard, i cui ricercatori sono riusciti a correggere un difetto genetico responsabile dell’obesità di un gruppo di topi.

Negli animali in questione erano alterate le connessioni cerebrali capaci di rispondere adeguatamente alle azioni della leptina, ormone anti fame. Questo comportava un metabolismo modificato, che ha portato i topi a divenire obesi.

I ricercatori sono riusciti a prelevare neuroni da embrioni di topi sani e, impiantandoli, negli animali malati, hanno ottenuto un risultato eccezionale. Infatti  i neuroni si sono differenziati in 4 tipologie cellulari diverse, così da ricreare il circuito neuronale in grado di ristabilire la fisiologica funzionalità della leptina. Questo ha comportato una perdita di peso nei topi.

Jeffrey Macklis dell’università di Harvard, ha spiegato:

Quello che abbiamo fatto è prendere questo complesso circuito dell’ipotalamo, che ha degli effetti facilmente monitorabili e usarlo come modello per verificare se il trapianto di specifici neuroni selezionati e controllati possa ristabilire le connessioni cerebrali”.

Ora si aprono nuove strade per la terapia dell’obesità. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Science.



Grazie ad Alleanza Assicurazioni, potrai ricevere gratuitamente uno di questi quattro volumi. Ti basterà inserire i tuoi dati personali e lo riceverai in formato ebook insieme ad una consulenza gratuita e personalizzata sulle esigenze di protezione della tua famiglia.

Clicca qui per ricevere il tuo ebook gratuito!

Seguici