Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Pelle secca e screpolata? Rimedi tradizionali importanti per affrontare un inverno a tutta bellezza!

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); L’autunno scorre lentamente ed a breve sarà inverno, la nostra pelle inizia a “parlarci” a causa dei primi freddi che ormai si sentono in tutto il Paese, è noto un pò a tutti l’epidermide, l’inverno, diventa più ruvida e secca a causa dello scarso grado di ...

di Redazione

14 Novembre 2011





L’autunno scorre lentamente ed a breve sarà inverno, la nostra pelle inizia a “parlarci” a causa dei primi freddi che ormai si sentono in tutto il Paese, è noto un pò a tutti l’epidermide, l’inverno, diventa più ruvida e secca a causa dello scarso grado di umidità atmosferica. Come sempre ad influire sulla nostra pelle sono le  condizioni ambientali e gli agenti atmosferici tipici dell’inverno determinano cambiamenti non solo nell’epidermide, ma anche nel derma, con una diminuzione di acido ialuronico e quindi una minore capacità di legare acqua. La pelle secca non è altro che uno squilibrio di turn over epidermico, certo l’aspetto che spesso ci dona non è dei migliori, la carenza di acqua rende la pelle fragile e talvolta le screpolature oltre ad essere dolorose diventano un pugno nell’occhio! Oltre alle tante proposte offerte da creme prodotte da ditte specializzate possiamo però provare qualche piccolo rimedio meno costoso e alla portata di tutti.Vi illustriamo di seguito alcuni consigli tutti al femminile raccolti nella ampissima tradizione popolare che si sa, non sta mai indietro, almeno per quanto riguarda bellezza e facile problem solving.



Innanzitutto è fondamentale tenere la nostra pelle sempre pulita e morbida, come fare? Bene, serve un vasetto di yogurt e del latte, basterà un abbondante cucchiaio di latte miscelato ad altrettanto di yogurt naturale e possiamo avere il nostro detergente quotidiano senza doverci procupare dell’impatto che possibili essente profumate possono avere sulla nostra già fragile pelle.   Poi, sapendo che il problema ci deriva dalla disidrattazione sarà necessario “dissetare” il nostro viso, e come? Procuriamoci olio d’oliva, aceto di mele, uova,  miele,  lievito di birra, yogurth ed acqua distillata, prepariamo una sorta di crema badando a miscelare bene in una ciottola:  1 cucchiao colmo  di olio di oliva,  1 cucchiaio colmo di aceto di mela, 2 tuorli di uovo, 1 cucchiaio di lievito di birra, 2 cucchiai colmi di miele e 2 cucchiai di yogurt.   CI siamo fatte una ottima maschera da stendere sul visto per una ventina di minuti, ricordiamo poi di pulire delicatamente il volto con l’ausilio dell’acqua distillata. Anche qui nessun problema di allergie a profumazioni.

 

olio

Un utile rimedio per una profonda ed indolore pulizia del visto è poi una mischela composta da un paio di cucchiai di latte caldo al quale aggiungiamo un paio di gocce di olio d’oliva, dopo aver miscelato il tutto passiamo sul viso. Risultato? Pelle splendente come appena uscita dall’estetista!

 

Leggi anche

Seguici