Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Malanni stagionali? Tra omeopatia e rimedi della nonna

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Autunno inoltrato, primi freddi, piogge, correnti, colpi d’aria ed ecco che il nostro corpo viene minato da malesseri passeggeri ma non di certo piacevoli. Quante volte la mattina ci alziamo con il mal di gola, fastidiosissimo!Talvolta a determinare il mal di gola sono le infiammazioni temporanee ...

di Redazione

03 Novembre 2011





Autunno inoltrato, primi freddi, piogge, correnti, colpi d’aria ed ecco che il nostro corpo viene minato da malesseri passeggeri ma non di certo piacevoli. Quante volte la mattina ci alziamo con il mal di gola, fastidiosissimo!Talvolta a determinare il mal di gola sono le infiammazioni temporanee alla  faringe o alla laringe, altre volte sono i virus o i batteri, molte volte la causa è uno dei noti streoptococchi.  In genere ricorriamo alle medicine, ma come spesso vi abbiamo scritto alle cure invasive si possono prediligere soluzioni più leggere e di certo effetto. In nostro aiuto in questi casi di malessere passeggero ancora una volta viene in aiuto la natura e sopratutto quella medicina alternativa chiamata omeopatia ecco che, con qualche approfondita ricerca fatta appositamente per voi, nostri cari lettori, si scopre che il bruciore alla gola può essere alleviato con la Belladonna 9CH (5 granuli, 3 volte al dì). Se invece a farci male sono le tonsille ecco che potremmo assumere la Phytolacca Decandra 7 CH ( 5 granuli per 3 volte al giorno). E se abbiamo le placche? Niente paura l’infezione si può curare con del Mercurius solubilis 30 CH (5 granuli 3 volte al dì). Per la tosse e la laringite classica invece ci consigliano l’Aconiutus Napellus 7 CH (5 granuli, 4 volte al dì), una gola rossa e  secca, irritata, può essere curata con Arum Tryphillum 7 CH (5 granuli per 4 volte al giorno). influenzaOvviamente ricordiamo al lettore che i nostri sono esclusivamente consigli nessuno di noi si vuole o si può sostituire al medico. Rimedi naturali che invece possono essere tranquillamente fatti in casa e assunti un pò da tutti senza problemi, sono quelli che ci hanno insegnato le nostre nonne. Principe nella cura della gola è il miele!



Contro il mal di gola si usa spesso il miele con il limone, misceliamo energicamente 1 cucchiaio di succo di limone appena spremuto per ogni cucchiaio di miele, usiamo il preparato per lenire il nostro cavo orale.tisana Per la tosse invece mettiamo 500 ml di miele in un pentolino, facciamo scaldare il miele lentamente, in un altro pentolino mettiamo dell’acqua con un limone intero, e lasciamo bollire per 2-3 minuti, dopo di che estraiamo il limone, tagliamolo a fette e mettiamolo nel miele, proseguiamo a far cuocere il tutto per un’0retta. Abbiamo preparato un ottimo sciroppo anti tosse da assumere più volte al giorno!

Leggi anche

Seguici