Questo sito contribuisce
all'audience di

 

La zucca gialla di Halloween, una infinita risorsa alimentare

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Halloween, capodanno celtico, spiriti, fantasmi, fantasmini, dolci e dolcetti, autunno e prime feste. L’energia regalataci dall’estate se ne è andata via e ora a poco a poco è naturale, si mette su qualche chilo. Come non rinunciare alle delizie stagionali senza ingrassare? In nostro aiuto viene ...

di Redazione

31 Ottobre 2011





zucca gialla in Oristano, foto eleonora yellowflate@gmail.com

zucca gialla in Oristano, foto eleonora yellowflate@gmail.com

Halloween, capodanno celtico, spiriti, fantasmi, fantasmini, dolci e dolcetti, autunno e prime feste. L’energia regalataci dall’estate se ne è andata via e ora a poco a poco è naturale, si mette su qualche chilo. Come non rinunciare alle delizie stagionali senza ingrassare? In nostro aiuto viene la zucca, gialla, quella che rappresenta Halloween per eccellenza. La bella zucca però è un ortaggio a tutto tondo ricco di diverse caratteristiche nutritive che aiuta persino a dimagrire! La zucca è valida nutrizionalmente, ha pochissime calorie ed una grande percentuale d’acqua,  che, arriva sino al 94% inoltre la polpa è ricca di  potassio, fosforo, calcio e vitamina A e fibre, un buon piatto di zucca gialla allevierà la stitichezza. Insomma un elemento che non può essere scartato di certo, anzi visto che è tempo di zucca sarebbe importante farne una scorta salutare, eliminando qualche altro cibo dalla nostra tavola e dedicandoci alle diete a base di zucca. Perchè mai? Perchè la zucca gialla è  ricca di vitamina C, utile a combattere i primi raffreddori e a rinforzare il tuo sistema immunitario. E’ una immensa risorsa natura di potassio, il minerale amico del cuore, che serve a far funzionare bene i muscoli e il sistema nervoso.E, per le donne, pare sia utilissima persino per eliminare la cellulite, grazie alla ricca quantità di acqua che detiene. La bella zucca gialla è  saziante, perché contiene carboidrati e riesce quindi a tenere a bada a lungo lo stimolo della fame.



Leggi anche

Seguici