Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Abbronzatura sicura: 4 azioni per proteggersi dal sole

Adottare le dovute misure per ottenere un'abbronzatura sicura riduce i rischi derivanti dall'esposizione al sole, talvolta dannosa per la pelle e la salute.

di Anna Pannico

20 Giugno 2017



Dopo il freddo inverno, grazie alla stagione estiva, la nostra pelle acquisisce una piacevole colorazione dorata che vorremmo non andasse mai via. Sebbene l’esposizione al sole arrechi benefici è fondamentale adottare le dovute misure per un’abbronzatura sicura al fine di non danneggiare la pelle.

 

Gli accorgimenti da adottare per un’abbronzatura sicura sono semplici ed assicurano alla pelle la protezione di cui necessita.

abbronzatura sicura, 4 azioni per proteggersi dal sole

Esporsi al sole senza aver adeguatamente preparato l’epidermide non solo compromette il benessere della pelle nel breve termine, ma aumenta il rischio di contrarre a lungo andare malattie più gravi.

 

 

E’ possibile ottenere un’abbronzatura sicura se, anche nei mesi che precedono la stagione estiva, siamo in grado di adottare adeguate misure protettive anche quando non vi è un’esposizione diretta e volontaria ai raggi solari.

 

 

Abbronzatura sicura: 4 azioni da compiere per proteggersi dal sole.

 

  • Adottare un regime alimentare adeguato.

 

Correggere la dieta alimentare sembra un’azione completamente scollegata ma in realtà anche il cibo prepara la pelle all’azione del sole, garantendo così un’abbronzatura sicura. Se apportati regolarmente, i carotenoidi (presenti soprattutto nelle carote) riducono notevolmente la sensibilità della pelle ai raggi ultravioletti del sole neutralizzando il rischio di contrarre pericolose scottature solari.

Inoltre, anche una buona dose di acidi grassi aiuta a proteggere la pelle e la mantiene sana. Fondamentali sono anche gli antiossidanti perché potenziano la difesa della pelle dai radicali liberi, assicurando alla pelle elasticità e giovinezza. In linea generale aumentare il consumo di frutta e verdura nei mesi estivi aiuta il corpo e la pelle a sostenere le temperature calde.

 

  • Curare la pelle.

 

Una corretta cura della pelle durante tutto l’anno, ed in modo particolare durante la stagione estiva, sicuramente aumenta le probabilità di ottenere un’abbronzatura sicura.  Innanzitutto è importante eseguire periodicamente trattamenti esfolianti al fine di eliminare lo strato superficiale di pelle morta, particolarmente spesso durante l’inverno.

Anche l’idratazione svolge un ruolo primario perché reintegra parte dei liquidi persi nella sudorazione ed aiuta a mantenere la pelle sempre liscia contrastando la secchezza che il sole normalmente provoca. Il miglior modo per idratare la pelle è bere molta acqua ed aumentare il consumo di cibi ricchi di acqua, ma per coloro che hanno la pelle particolarmente secca potrebbero venire in aiuto i prodotti specificamente indicati. Il consiglio è di utilizzare prodotti sia esfolianti che idratanti fatti con ingredienti naturali.

 

  • Proteggere la pelle.

 

Il modo più efficace per proteggere la pelle è applicare una protezione solare indicata al proprio tipo di pelle. La protezione solare deve essere rigorosamente applicata soprattutto dai soggetti che hanno una pelle chiara e delicata.

Un errore molto frequente è utilizzare la crema protettiva soltanto quando ci si espone volontariamente al sole, ma essa va applicata ogni volta che si frequentano luoghi soleggiati (per intenderci, anche durante la passeggiata al parco oppure in città). Quest’azione è importante soprattutto per coloro che hanno una pelle ricca di nei e lentiggini, ai quali è necessario fare sempre attenzione.

 

  • Graduare l’esposizione al sole.

 

Soprattutto le prime volte è bene non esporsi al sole per tempi eccessivamente prolungati, ma farlo con una certa gradualità. Per ogni esposizione è sempre bene rinnovare l’applicazione della crema solare in quanto con l’azione dell’acqua e di altri agenti perde di efficacia protettiva.

 

Un’abbronzatura sicura è la prevenzione migliore ai danni che il sole provoca alla pelle.

Abbronzatura sicura: 4 azioni per proteggersi dal sole

L’esposizione al sole arreca molti benefici all’organismo ma se non è fatta in maniera sicura espone la persona a danni che potrebbero anche non presentarsi nell’immediato.

Maggiormente compromesso è il benessere delle cellule della pelle in quanto particolarmente esposte all’azione gravosa dei raggi ultravioletti del sole.

Un’azione prolungata e non protetta dei raggi solari rende la pelle meno elastica con un conseguente invecchiamento precoce della pelle e la formazione di rughe evidenti.

 

Inoltre, il sole potrebbe arrecare danni anche alla vista aumentando il rischio di cataratta, premettendo che non sono da trascurare anche tutti i pericoli legati alla disidratazione.

 

Il consiglio è di indossare sempre occhiali da sole omologati con filtro UV. 

 

 

Potrebbero risentire dell’azione potente e dannosa dei raggi ultravioletti anche la cute dei capelli e le labbra. Per questo motivo è sempre bene coprire il capo con un cappello ed applicare una protezione labbra.

 

Soltanto adottando le dovute misure preventive possiamo assicurarci un’abbronzatura sicura, lontano da pericolose scottature ed eritemi. Così facendo, godiamo di tutti i benefici che l’esposizione al sole genera al nostro organismo mettendo contemporaneamente in completa protezione la nostra pelle.

 

 

Fonte immagine di copertina: Ingimage ID Immagine- ING_33594_70762

Fonte seconda immagine: graphicstock 

 

Leggi anche

Seguici