Questo sito contribuisce
all'audience di

 

6 rimedi naturali anti orzaiolo

I rimedi naturali anti orzaiolo danno sollievo all'occhio quando è affetto dall'infiammazione. Sono semplici, veloci e dagli effetti davvero sorprendenti.

di Anna Pannico

26 Aprile 2017



L’orzaiolo può essere particolarmente fastidioso se non si ricorre tempestivamente ai ripari. Esistono alcuni rimedi naturali anti orzaiolo applicabili in maniera totalmente fai da te, in grado di alleviare efficacemente tutti i sintomi.

L’orzaiolo è un’infezione che colpisce gli occhi, precisamente la zona delle palpebre. I rimedi naturali anti orzaiolo sfruttano le proprietà intrinseche dei prodotti per alleviare il fastidio.

6 rimedi naturali anti orzaiolo.

rimedi naturali anti orzaiolo quali sono

Nella maggior parte dei casi l’orzaiolo si presenta come un rigonfiamento di colore rossastro, causato da un’infiammazione che può riguardare diverse ghiandole della palpebra. Somiglia molto ad un brufolo e nella maggior parte dei casi si posiziona sulla parete esterna della palpebra, più raramente su quella interna.

Oltre che dal gonfiore, l’occhio  affetto da orzaiolo è arrossato e lacrimoso. Inoltre, avverte un fastidioso senso di prurito.

 

Generalmente l’infezione scompare da sola dopo qualche giorno, ma i rimedi naturali anti orzaiolo sono di veloce applicazione ed accelerano il processo di guarigione.

 

Tra questi troviamo:

 

  • Infuso di prezzemolo. E’ uno dei rimedi naturali anti orzaiolo in quanto l’infuso così creato ha proprietà calmanti ed antinfiammatorie. Difatti, in generale riduce il fastidio provocato dall’orzaiolo ridimensionando anche la protuberanza. E’ molto semplice da preparare ed il trattamento può essere eseguito per non più di 3 volte al giorno.Basta mettere le foglie di prezzemolo in una tazza e versarvi sopra dell’acqua bollente, realizzando appunto un infuso. Una volte raffreddato, prendere un panno pulito, immergetelo nell’infuso ed applicatelo sulla palpebra lasciando agire per circa 15 minuti.

 

  • Aloe vera. Grazie alle sue proprietà benefiche, l’aloe vera conta molteplici utilizzi figurando anche tra i rimedi naturali anti orzaiolo. L’aloe ha proprietà lenenti per cui dà immediato sollievo al senso di prurito causato dall’infiammazione. Inoltre, è ricca di sostante antibatteriche ed idratanti. Realizzare la soluzione a base di aloe vera è molto semplice, in quanto è sufficiente massaggiare per 5 minuti il succo di aloe estratto dalla foglia direttamente sulla palpebra (o se preferite, con l’aiuto di un batuffolo di cotone) e risciacquare una volta finito.

 

  • Curcuma. Essa è un potete antibatterico ed antinfiammatorio per questo rappresenta uno dei rimedi naturali anti orzaiolo in grado di alleviare precocemente i sintomi dell’infiammazione. E’ sufficiente versare un cucchiaio di curcuma in polvere in una tazza di acqua bollente. Dopo che si è ben raffreddato, applicate l’infuso sull’occhio con una garza. Come per l’infuso di prezzemolo, anche questo procedimento può essere seguito per non più di 3 volte al giorno.

 

  • Calendula. L’applicazione riduce notevolmente l’infiammazione e di conseguenza l’arrossamento, ed inoltre allevia il prurito. I potenti benefici rendono la calendula uno dei rimedi naturali anti orzaiolo maggiormente efficaci.Preparare un infuso con i fiori di calendula è molto semplice, in quanto basterà mettere i fiori in una tazza, versarvi sopra dell’acqua bollente e, una volta raffreddato, procedere all’applicazione dell’infuso sull’occhio infettato con una garza. Ripetere l’operazione per 2 volte al giorno.

 

  • Bustine di infuso di camomilla (o tè). Soprattutto la camomilla è riconosciuta per le proprietà antinfiammatorie, utili a combattere i batteri responsabili dell’orzaiolo. Entrambi aiutano a ridurre le dimensioni del rigonfiamento. Sarà sufficiente inumidire in acqua bollente le bustine e dopo averle fatte raffreddare, applicarle direttamente sull’occhio interessato. E’ prevista una posa di circa 15 minuti con la possibilità di poter ripetere il trattamento per 2 volte al giorno.

 

  • Olio extravergine. Grazie alle sue proprietà lenitive ed antibatteriche rappresenta uno dei più validi rimedi naturali anti orzaiolo. Basta inumidire un batuffolo di cotone nell’olio di oliva tamponando la zona interessata, facendo attenzione a non far entrare il prodotto nell’occhio.
 

 

Anche gli impacchi con acqua calda sono rimedi naturali anti orzaiolo.

rimedi naturali anti orzaiolo quali sono

Forse è il rimedio della nonna più diffuso quello di mettere a bollire sul fuoco un pentolino con dell’acqua. Dopo aver atteso che si raffreddi è sufficiente bagnare una garza o un batuffolo di cotone nell’acqua tiepida e procedere all’applicazione sull’occhio. L’impacco va lasciato sull’occhio per circa 15 minuti ed è possibile ripeterlo  più volte al giorno.

 

Il calore stimola la ghiandola a far uscire il sebo in eccesso.

Anche in presenza dell’orzaiolo è importante mantenere sempre una corretta igiene, evitando l’utilizzo di prodotti che potrebbero ancor più irritare la zona palpebrale.

 

I rimedi naturali anti orzaiolo sono semplici da preparare e non richiedono l’impiego di prodotti costosi e difficili da trovare.

 

Ovviamente, quando il fastidio si protrae per troppo tempo, sarà necessario ricorrere anche ad un metodo farmaceutico. In questi casi sarà bene consultare un medico.

Leggi anche

Seguici