Questo sito contribuisce
all'audience di

5 Farmaci di Uso Comune che Possono Rovinare la Vostra Vita Sessuale

I farmaci in generale possono avere effetti collaterali indesiderati, questi 5 di uso comune possono creare problemi sotto le lenzuola

di Fabiana Cipro

05 Dicembre 2016



Dalla nausea ad eruzioni cutanee alla sonnolenza, la maggior parte dei farmaci possono avere effetti collaterali indesiderati. Alcune tra le prescrizioni più comuni, possono addirittura creare problemi a proposito di erezione, orgasmo, e di desiderio sessuale.

Immagine Men'sHealth.com

Immagine Men’sHealth.com

I FARMACI PER LA  PRESSIONE ARTERIOSA POSSONO CAUSARE DISFUNZIONE ERETTILE

 

Alcuni farmaci per la pressione arteriosa alta -beta-bloccanti e diuretici possono causare disfunzione erettile“, dice Steven Lamm, medico del Preston Robert Tisch Center della NYU Langone per la salute degli uomini. I beta-bloccanti abbassano la pressione del sangue interferendo con il sistema nervoso simpatico, mentre i diuretici aiutano a rilassare le pareti dei vasi sanguigni.

 

Mentre questa è una buona notizia per il tuo cuore, può anche ridurre il flusso di sangue al pene, il che rende difficile avere un’erezione. Ma ci sono altri farmaci che abbassano la pressione sanguigna senza danneggiare la vostra erezione“, ha aggiunto il Dr. Lamm. Chiedi al tuo medico.

 

GLI ANTIDEPRESSIVI POSSONO IMPEDIRE DI AVERE ORGASMI

 

Alcuni antidepressivi, tra cui Prozac, Paxil, Zoloft e Lexapro possono creare problemi in camera da letto. Uno studio irlandese ha appurato che circa tre quarti delle persone che assumono questi farmaci hanno avuto disfunzioni sessuali. “Una delle lamentele più comuni tra gli uomini è l’eiaculazione ritardata, il che significa che hanno difficoltà a raggiungere l’orgasmo”, dice Tobias Köhler, MD, un urologo presso la Southern Illinois University School of Medicine.

 

Altri antidepressivi sembrano essere più sicuri per il vostro orgasmo. Lo studio irlandese ha rilevato che solo il 14 per cento dei pazienti trattati con bupropione (che va sotto i marchi Wellbutrin e Zyban, tra gli altri) hanno riportato disfunzioni sessuali. Se avete riscontrato questo problema, parlate con il vostro medico per vedere se potete cambiare il farmaco che prendete.

 

GLI ANTIDOLORIFICI POSSONO FAR FARE FLOP AL VOSTRO TESTOSTERONE

 

Gli oppioidi compromettono le sostanze chimiche del cervello che stimolano i testicoli a produrre testosterone“, spiega il Dr. Lamm. Bassi livelli di testosterone possono uccidere la vostra libido e creare problemi all’erezione. “I possibili effetti collaterali riguardano tutti gli oppioidi“, dice il Dr. Köhler.

Se avete bisogno di prendere antidolorifici, rivolgetevi al medico per controllare i livelli di testosterone. Potrebbe essere necessario prendere sia gli antidolorifici e che il testosterone per bilanciare le due cose.

 

LA MARIJUANA È COLLEGATA A PROBLEMI DI EIACULAZIONE

 

Sì, è ormai considerata anche un farmaco ma può pure causare problemi a letto. Da un sondaggio pubblicato sul Journal of Sexual Medicine è risultato che gli uomini che hanno usato marijuana durante il giorno avevano più probabilità di avere sia l’eiaculazione precoce che l’eiaculazione ritardata. “Gli scienziati devono ancora capire perché la marijuana provochi queste difficoltà”, ha precisato il Dott Köhler.

 

I SONNIFERI POSSONO CAUSARE EREZIONI PROLUNGATE

 

Il Trazodone (meglio conosciuto con il nome Trittico) è un antidepressivo e sedativo che è spesso prescritto per aiutare le persone che hanno problemi ad addormentarsi. Ma questo farmaco è anche noto per causare priapismo che può durare oltre le quattro ore. Uno studio condotto nel 2015 ha riscontrato che 10 su 13 pazienti che assumevano trazodone lo hanno abbandonato a causa dei suoi effetti collaterali, tra cui le erezioni prolungate.

 

Se si rimane in quella situazione per così tanto tempo, vuol dire che il sangue è intrappolato nel pene e questo potrebbe avere brutte conseguenze, ecco perché è necessario andare al pronto soccorso se l’erezione dura più di quattro ore. Il Dr. Köhler, che segue qualche paziente che ha avuto questo problema a causa di questo farmaco, dice che i problemi possono essere evitati seguendo le istruzioni di dosaggio del trazodone alla lettera.

 

NOTA BENE: Questo articolo riporta informazioni che non intendono sostituire una diagnosi o i consigli del medico, poiché solo il medico può stilare qualsiasi prescrizione e dare indicazioni terapeutiche.

 

Fonte Men’sHealth

Leggi anche

Seguici