Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Perché non usare i Cotton Fioc per pulire le Orecchie

Non pulire le orecchie con i cotton fioc ecco i motivi

di Redazione

17 Agosto 2014



Il nostro organismo produce una sostanza protettiva ed indispensabile per il benessere delle orecchie: il cerume. Il cerume svolge diverse funzioni, tra le quali l’evitare l’aggressione da parte dei batteri e mantenere il canale uditivo pulito. Rimuoverlo in maniera eccessiva ed utilizzare degli strumenti non idonei provoca danni importanti che, in taluni casi, possono essere anche permanenti.

La letteratura medica riporta svariati casi di pazienti che si sono provocati lesioni al timpano o altri problemi, come le occlusioni, ricorrendo ai bastoncini di cotone, meglio conosciuti come cotton fioc.  Basta una disattenzione o un eccesso di forza per mandare il cerume in fondo aumentando la pressione interna e causando lo scoppio del timpano.

I cotton fioc possono lacerare sia l’orecchio che il timpano e potrebbero essere la causa di ferite nel canale uditivo e nel padiglione esterno. Ricorrere ai bastoncini di cotone per eliminare il cerume potrebbe anche lesionare l’orecchio interno provocando capogiri, vertigini e riduzione dell’udito.

I cotton fioc devono essere impiegati con molto prudenza e di rado; è importante evitare di mandare il cerume in fondo e si devono compiere movimenti delicati indirizzati verso l’esterno.

Oltre ai cotton fioc è importante evitare l’introduzione nel canale uditivo di altri strumenti che possono creare lesioni e trasmettere infezioni di vario tipo; chi ricorre ad oggetti acuminati va incontro ad una larga serie di problemi, non ultimo ferite ed abrasioni di una certa entità. Sono da bandire le unghie ed i fazzoletti mentre è consigliato ricorrere a della semplice acqua.

Il cerume non deve essere considerato come un segnale di poca cura di sé e di scarsa igiene, quanto una sostanza naturale, secreta dal corpo per mantenere pulito e lubrificato il canale uditivo.

Quando il cerume viene prodotto in modo eccessiva, se si manifestano pruriti o se l’udito è compromesso, è necessario rivolgersi ad un medico specialista .

Leggi anche

Seguici