Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Cosa mangiare per avere un’Abbronzatura perfetta

Estate, tempo di mare e di colore, cosa mangiare per ottenere e mantenere una abbronzatura da guinness?

di Redazione

28 Luglio 2014



Se desideriamo avere una tintarella invidiabile dobbiamo curare la nostra alimentazione ed acquistare una protezione solare di qualità. Il rapporto fra i cibi consumati ed il colore della cute è strettissimo; le albicocche, le carote ma anche i pomodori sono grandi alleati.

Per avere un’abbronzatura perfetta bisogna incrementare le quantità di frutta e verdura fresca, naturalmente senza tralasciare gli altri alimenti. Via libera alle carote, anche sotto forma di centrifugato, ai peperoni, alle pesche, alle ciliegie e all’anguria; ottimo anche il sedano, i cetrioli, le insalate, le prugne e le susine. La pelle, soprattutto quando viene esposta al sole, ha bisogno di antiossidanti che combattano l’azione dei radicali liberi; inoltre, è fondamentale garantirsi il corretto apporto di vitamina C. Questa si può reperire negli agrumi, nei kiwi e nei pomodori.

Il consiglio è quello di variare il più possibile, di scegliere prodotti freschi e nazionali.

Il benessere della cute è legato anche ai grassi buoni come gli omega 3 e gli omega 6; questi riducono le infiammazioni mantenendola tonica e giovane. E’ quindi consigliabile non farsi mancare il pesce, soprattutto quello azzurro, la frutta secca, ed il latte. Non bisogna dimenticare i semi oleosi, come quelli di zucca e di girasole, ed i cereali, in particolare gli integrali, particolarmente ricchi di sali minerali e di vitamina B. Infine, introduciamo anche legumi e carne, indispensabili non solo per l’abbronzatura ma anche per la salute dell’intero organismo.

Una tintarella da sogno si raggiunge bevendo tanta acqua che favorisce il benessere di tutto l’organismo, compresa la cute; è opportuno arrivare a consumare almeno un litro e mezzo di acqua naturale al giorno. Per combinare la necessità dell’idratazione con quella di una pelle dorata, è possibile scegliere frullati e centrifugati composti da frutta e verdura estiva.

Perchè la tintarella sia perfetta, bisogna evitare le esposizioni selvagge ed eccessive, in particolare nella fascia oraria compresa fra le 11.00 e le 15.00.

Leggi anche

Seguici