Questo sito contribuisce
all'audience di

Addominali obliqui, le mosse giuste per avere una Pancia Scolpita

Si tratta di esercizi per nulla impegnativi, che richiedono solo un minimo d’attenzione nelle fasi della respirazione e il rispetto delle pause.

di Daniele Lisi

24 Luglio 2014



Pancia piattaAddominali obliqui, le mosse giuste per avere una Pancia Scolpita  anche a casa, comodamente e senza doversi necessariamente rivolgere ad una palestra.  Risparmiare è possibile, perché gli esercizi che prenderemo in considerazione possono essere praticati facilmente anche tra le mura domestiche, e questo in tempo di crisi è senza dubbio un vantaggio non trascurabile. Del resto, avere  una bella pancia piatta è l’auspicio di tutti, uomini e donne,  e questo ovviamente non può  in tutti i casi prescindere anche da una sana ed equilibrata alimentazione, perché i primi risultati si ottengono certamente a tavola. Una volta raggiunto se non proprio il peso forma, ma almeno qualcosa che gli somigli abbastanza, è possibile dedicarsi agli addominali, perché è bene rendersi conto che la ciccia ben difficilmente potrebbe diventare muscolo. Bisogna prima rimettersi in forma, sia con un regime alimentare appropriato, sia con un po’ di attività fisica di tipo aerobico, e poi dedicarsi agli addominali così da ottenere quella famosa pancia piatta e soda,  da poter tranquillamente esibire in spiaggia. Ma vediamo di cosa si tratta.

Gli addominali sono i muscoli più importanti del corpo perché, in fin dei conti, sono quelli che mantengono il giusto equilibrio. Per questi esercizi non occorrono particolari attrezzature, fatta eccezione per dei pesi o un bilanciere, che possono essere tranquillamente sostituiti da bottigliette d’acqua riempite di sabbia o di pietrisco molto fine, e di un tappetino che a sua volta può essere sostituito da un telo da bagno. Quindi, niente  di  particolarmente impegnativo  sotto l’aspetto economico, anzi si può dire completamente a costo zero. L’importante, oltre ad un minimo di attrezzatura anche di emergenza, è rispettare le regole della giusta respirazione, fare le giuste pause tra un esercizio e l’altro, utilizzare una base d’appoggio solida e rigida e avere abbastanza spazio intorno a sé per evitare di far danni o di farsi male.

AddominaliPrimo esercizio: si parte dalla posizione eretta, con le mani dietro la nuca e le gambe leggermente piegate, così da avere glutei e muscoli addominali  già contratti. A questo punto iniziare a ruotare il busto sia verso destra che verso sinistra, ricordandosi di espirare dalla bocca ad ogni torsione. Eseguire 3 ripetizioni da 30 torsioni ciascuna.

Secondo esercizio: posizione di partenza sdraiati  con la schiena poggiata al suolo, mani dietro la nuca, gambe piegate così da avere le piante dei piedi poggiate per terra. Portare il gomito destro verso il ginocchio sinistro espirando dalla bocca e inspirando quando si torna nella posizione di partenza e poi passare al gomito sinistro verso il ginocchio destro. Effettuare 3 ripetizioni da 30 piegamenti ciascuna. È possibile accrescere l’intensità dell’esercizio, una volta raggiunta una buona forma fisica, poggiando un peso sul torace.

Terzo esercizio: posizione di partenza  sdraiati sul fianco destro, gamba destra leggermente piegata, braccio destro a terra e mano sinistra posizionata dietro la nuca. Avvicinare la gamba sinistra verso il braccio sinistro, sempre espirando  in questa fase e inspirando nella fase di rilascio. Dopo si cambia sdraiandosi sul fianco sinistro. Effettuare 2 serie da 30 ripetizioni per lato. Anche in questo caso è possibile accrescere l’intensità dell’esercizio  mantenendo un peso con la mano posta dietro la nuca.

AddominaliCome si vede si tratta di esercizi semplici, per nulla impegnativi, che richiedono solo un minimo d’attenzione nelle fasi della respirazione  e rispettando anche le giuste pause tra un esercizio e l’altro. In questo modo, e senza doversi sobbarcare spese che potrebbero non essere alla portata del proprio portafoglio, è possibile mantenersi in forma, accrescere la tonicità degli addominali e finalmente raggiungere sempre quell’obiettivi che ci si era posti in partenza: avere una  bella pancia piatta. Il tutto a costo zero.

Leggi anche

Seguici