Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come curarsi con il Cibo, le Ricette che proteggono la Salute

L'alimentazione è un fattore essenziale per assicurarsi una buona salute e una altrettanto buona aspettativa di vita.

di Daniele Lisi

11 Luglio 2014



Alain PassardCome curarsi con il Cibo, le Ricette che proteggono la Salute messe a puto da uno chef stellato francese, Alain Passard, in collaborazione con un professore canadese specialista in medicina molecolare, Richard Béliveau. Che l’alimentazione sia un fattore essenziale per assicurarsi una buona salute e una altrettanto buona aspettativa di vita, è un fatto ormai noto, per cui cercare di curarla maggiormente, evitando quindi di assumere tutti quegli alimenti che invece rappresentano un rischio, come la maggior parte degli snack e dei tanti cibi precotti che ci strizzano l’occhio dai banchi dei supermercati, è di fatto una scelta obbligata. Preferire  le comodità tanto decantate dalle pubblicità che si potrebbero, in linea di massima, anche definire ingannevoli, proprio per il fatto che tacciono sugli eventuali pericoli,  è una scelta poco raccomandabile, anche se poi essendo ciascuno arbitro del proprio destino, è libero di fare la scelta che preferisce. L’importante è che sia consapevole che le sue scelte, prima o poi,  potrebbero presentargli un conto salato.

Lo scienziato canadese Richard Béliveau dirige uno dei centri più importanti al mondo di medicina molecolare specializzata nella ricerca contro il cancro ed è colui che, in un certo senso, ha inventato il termine “nutriprevenzione”, ovvero prevenire il cancro e anche una nutrita schiera di altre più o meno gravi patologie con l’alimentazione. In collaborazione con lo chef parigino Alain Passard, ha messo a punto 12 ricette per una buona salute, tutte basate su di una serie di alimenti, 25 per la precisione,  che ormai è dimostrato essere eccellenti per l’organismo. Secondo il prof. Richard Béliveau, conducendo una vita sana, quindi niente fumo e una buona dose di attività fisica, e adottando una sana alimentazione, è possibile ridurre del  90% il rischio diabete, dell’82% quello di malattie cardiache e del 75% il rischio cancro, percentuali decisamente incoraggianti. Ecco alcune delle ricette in questione.

InsalataInsalata di menta fresca alle mandorle. Si prepara con una  ciotola di foglie di finocchio fresche crude, non il finocchio ma solo le sue foglie, tagliate finemente, ½ ciotola di menta fresca, 1 mela verde tagliata, 1 tazza di mandorle grigliate con olio extravergine di oliva, sale e limone. Menta e finocchio sono ricchi di apigenina, luteolina e kaempferol, sostanze dalle spiccate proprietà anticancerogene in quanto in grado di inibire l’attività di un enzima chiave implicato nello sviluppo dei tumori. Le mandorle poi sono eccellenti perché in grado di ridurre il rischio cardiovascolare oltre che quello cancerogeno.

Gazpacho  di pomodoro e fichi. Si prepara con 3 pomodori, 4 fichi viola, 6 cipolline novelle, crostini di pane olio extravergine d’oliva, sale, pepe nero, peperoncino, una manciata di noci fresche.  In questo caso l’elemento importante  è il licopene, presente in abbondanza nel pomodoro, un carotenoide di cui è ben nota l’azione anticancerogena, tanto è veto che secondo recenti ricerche consumare regolarmente alimenti a base di pomodoro,  che poi è uno dei pilastri della cucina mediterranea, fa ridurre del 25% il rischio di cancro alla prostata e anche al seno.

Insalata di broccoli. Si prepara con 6 fasci di broccoli, 1 mazzetto di erba cipollina, il succo di mezzo limone, 1 cucchiaino di grani di sesamo tostati e 4 cucchiai Gazpachodi olio di sesamo. Le verdure della famiglia delle crucifere, quindi broccoli, ravanelli, spinaci, rucola, rape, cavoli, se consumate regolarmente, riducono sensibilmente il rischio cancro, e in particolare al polmone, vescica e prostata, questo grazie al sulforafano, una molecola presente in particolar modo nei broccoli, protagonisti di questa insalata.I grani di sesamo poi, sono ricchi di una serie di molecole, lignani, che recenti ricerche hanno dimostrato essere particolarmente efficaci per prevenire il cancro del seno e le malattie cardiovascolari, come del resto anche l’olio di sesamo.

Leggi anche

Seguici