Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Errori che oggi fanno la maggior parte dei Genitori

Il "mestiere" di genitore non è facile e spesso, in maniera del tutto inconsapevole, ci si perde tra troppo permissivismo o esagerato autoritarismo. Anche il genitore più capace rischia di incorrere in errori piuttosto comuni nell'educazione del bambino. Leggiamo insieme quelli più frequenti per cercare di evitarli.

di Redazione

05 Luglio 2014



Essere genitori significa svolgere un ruolo complicato, rischioso ma anche meraviglioso ed utile perchè offre la possibilità di instradare un bambino verso la felicità e l’onestà.

Durante il percorso educativo, i genitori si trovano davanti a varie difficoltà e a situazioni che possono indurli in errore; di questi alcuni sono molto comuni mentre altri sono più rari.

Nella società attuale, gli adulti hanno l’ambizione di diventare amici dei propri figli, in modo da poter sviluppare un rapporto più profondo e stretto. In realtà, si tratta di due ruoli differenti che però possono convivere; è importante riuscire a vestire sia i panni del genitore che quelli di una persona pronta ad ascoltarli e a sostenerli.

Gli adulti di domani hanno bisogno di regole da rispettare; questo vuol dire che in famiglia vi devono essere delle consuetudini alle quali attenersi che però si possano, occasionalmente, ignorare. Le regole servono durante tutto l’arco della vita e più si impara il loro valore maggiormente si diventerà un adulto responsabile e serio.

Uno degli errori più ricorrenti è proteggere in maniera eccessiva il proprio figlio, rendendolo incapace di reagire davanti alle difficoltà e ai problemi della vita. Spianare sempre la strada, rendergli tutto facile e comodo è un modo sbagliato di educare e che, in un futuro non lontano, lo renderà un individuo debole, destinato al fallimento personale. Ciò non significa che si debba abbandonare i figli al loro destino ma si deve cercare di aiutarli a superare gli ostacoli, mettendo in campo la voglia di fare, l’ottimismo e l’intelligenza.

Spesso i bambini vengono relegati in un mondo super controllato, dove fare esperienze è vietato e tutto deve essere attentamente controllato dagli adulti. Invece, concedere degli spazi di autonomia, oltre che essere gratificante, aiuta nella crescita e nel prendere consapevolezze di sè e del mondo. Dare fiducia al bambino migliora la sua autostima, lo rende più sicuro; naturalmente, ai genitori spetta il compito di controllare comunque le attività e il comportamento assunto dal proprio figlio.

Leggi anche

Seguici