Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Come dimagrire col Pilates

Fare Pilates significa anche non sudare, non fare fatica, non correre il rischio di incappare in un qualsiasi infortunio muscolare.

di Daniele Lisi

03 Luglio 2014



Pancia piattaCome dimagrire col Pilates, un altro modo per venire incontro alle esigenze di chi vuole o deve perdere i chili di troppo, chili che rischiano seriamente non solo di  creare non pochi problemi di salute, ma anche di mettere a rischio la prova costume che ormai è imminente, non c’è più tempo per rimandarla. Si potrebbe anche dire che alla linea si dovrebbe pensare prima, adottare un regime alimentare sano ed equilibrato sempre, a prescindere dalle necessità estetiche del momento, soprattutto perché questa sarebbe la strada giusta per poter contare su di un buono stato di forma e, quel che più conta, su di una  buona salute. Tuttavia, quando il danno è fatto, c’è sempre il modo di correre ai ripari, di rimettere le cose a posto, sempre che il danno non sia irrimediabile, ma qualche chilo di troppo non rientra in questa possibilità. Oltre ad una sana alimentazione, la strada migliore per mantenersi in forma è svolgere con costanza un po’ di attività fisica, una quarantina di minuti aliano in condizioni di praticarla, per cui una valida alternativa è rappresentata dal Pilates.

Naturalmente, rispetto all’attività fisica di tipo aerobico tradizionale, quindi corsa, jogging, camminata veloce, cyclette,  tutte attività che si possono praticare del tutto autonomamente e a costo praticamente zero,  con il Pilates vi sono dei costi da sostenere, ma va anche  detto che per la salute, un sacrificio economico è anche possibile sopportarlo. Il vantaggio di questa disciplina è che è praticabile praticamente da tutti, con rare controindicazioni, ed a giovarne sono in particolar modo i soggetti che non possono sostenere particolari sforzi, cardiopatici, da chi soffre di mal di schiena o di artrosi, e quel che forse più conta, a qualsiasi età.

PilatesBisogna però chiarire che, contrariamente a quanto avviene con l’attività fisica di tipo aerobico,  il Pilates fa bruciare un numero esiguo di calorie, per cui il dimagrimento è relativo, ma in compenso è possibile ottenere gli stessi risultati in quanto  sono i  muscoli ad essere tonificati in modo armonico, per cui è possibile comunque avere la pancia piatta e degli addominali da fare invidia. Fare Pilates significa anche non sudare, non fare fatica, non correre il rischio di incappare in un qualsiasi infortunio muscolare, accidente cui invece sono esposti coloro che fanno attività fisica tradizionale, ma si riesce comunque a modellare il corpo, in particolare i suoi punti critici, ovvero pancia e glutei. Il tutto in completo relax e quasi divertendosi.

Essendo poi una attività che si svolge in palestra, in particolar modo in alcune specializzate in cui devono esser presenti istruttori di una certa esperienza, condizione che va sempre verificata prima dell’iscrizione,  vi è anche il modo di socializzare, di fare nuove amicizie, e questo potrebbe essere un punto in più a favore per le persone non più giovani e sole, che potrebbero quindi trovare qualche nuovo amico con cui condividere interessi, e perché no, anche il resto della giornata.

Molti esercizi si concentrano in particolar modo su addominali e gambe, senza utilizzare pesi, ma attrezzi che favoriscono e guidano il movimento, che Reformeraiutano a migliorare l’elasticità e al tempo stesso la postura, spesso causa di tanti mali, soprattutto se scorretta. Uno degli attrezzi più utilizzati è l’Universal Reformer, una sorta di panca pressoché universale, che consente una serie infinita di movimenti e che interessa tutte le fasce muscolari, come detto in precedenza, sempre in totale distensione e relax, senza fatica e, quindi, senza sudare. Il solo limite di tale disciplina è rappresentato dal fatto che, dovendola praticare in palestra, richiede un esborso economico che, se pur non troppo rilevante, potrebbe non essere alla portata di tutti, soprattutto in questo periodo di crisi.

Leggi anche

Seguici