Questo sito contribuisce
all'audience di

Attacchi di Panico, come farli passare in fretta

Gli attacchi di panico possono comparire in qualsiasi momento con sintomi come capogiro, tachicardia e senso di svenimento. Per affrontarli al meglio è bene rivolgersi al proprio medico che potrebbe suggerire una terapia specifica e la pratica di discipline come lo yoga.

di Redazione

22 Giugno 2014



Gli attacchi di panico si manifestano con tachicardia, sudori, senso di malessere generalizzato e respiro corto.  Gli Attacchi di panico possono essere determinati da una situazione di grave tensione o da un periodo particolarmente gravoso che determina un innalzamento del livello di ansia. Il panico compare all’improvviso ed in qualsiasi momento della giornata. Può capitare in ufficio, a casa ma anche mentre si è alla guida o si stanno svolgendo altre attività.

Per fare passare in fretta un attacco di panico è indispensabile saperlo riconoscere ed essere consapevoli che non si tratta di un fenomeno mortale, come spesso si è portati a credere. Ai primi segnali è opportuno assumere una posizione comoda e rilassata, sedendosi e cercando di focalizzare l’attenzione sul respiro che bisogna mantenere regolare ed ampio.

E’ importante rimanere calmi e padroni di sè, cercando di rilassarsi e di allontanare le eventuali paure e tensioni; la lucidità aiuta a controllare il pensiero che si tratti di un avvenimento catastrofico e senza via d’uscita. Per risolvere in modo definitivo questo problema, è necessario rivolgersi ad un medico specialista, che può suggerire l’utilizzo di alcuni farmaci da abbinare ad un percorso di psicoterapia. L’aiuto di un professionista è necessario anche in tutti quei casi in cui, per timore di esser vittima di un attacco di panico si inizi a modificare le proprie abitudini quotidiane, come uscire o recarsi a lavoro.

preparati farmaceutici , così come quelli omeopatici, intervengono sui sintomi ma, non riescono ad agire sulle cause più profonde. Queste possono essere affrontate, esclusivamente, effettuando un lavoro sulla propria personalità e sulla situazione che si sta vivendo. Infatti, gli attacchi di panico dipendono, in parte, anche dalle pressioni esterne.

Per allontanare il rischio di incorrere in queste manifestazioni, è bene cercare di ritagliarsi degli spazi per rilassarsi e praticare discipline che aiutino a migliorare il rapporto fra mente e corpo, come per esempio lo yoga ed il pilates.

Leggi anche

Seguici