Questo sito contribuisce
all'audience di

Come nascondere la Cellulite con piccoli accorgimenti quotidiani

Gli interventi da adottare non riguardano solo l’alimentazione, ma anche una certa attività fisica e, alla fine, è l’associazione di questi due accorgimenti a fare la differenza.

di Daniele Lisi

14 Giugno 2014



CelluliteCome nascondere la Cellulite con piccoli accorgimenti quotidiani, come fare in modo da rendere meno visibili gli inestetismi che la cellulite porta con se, soprattutto poi considerando che l’estate è ormai sull’uscio di casa e che tra poco si dovrà cominciare a fare i conti con la così detta prova costume. Questo è senza dubbio uno dei momenti dell’anno più temuti, che coincide poi con le vacanze e con quello che dovrebbe essere un periodo di allegria, relax, divertimento, riposo, ovviamente sempre crisi economica permettendo. E allora ecco che tutti coloro che si trovano in queste condizioni, si perché pur essendo la cellulite un problema prevalentemente femminile non vuol dire che anche qualche maschietto possa non esserne interessato anche se solo marginalmente, si mettono alla ricerca di qualche rimedio da adottare, non solo per limitare i danni, ma anche per cercare di mascherare quello che inevitabilmente verrà alla luce molto presto.

Gli interventi da adottare non riguardano solo l’alimentazione, ma anche una certa attività fisica e, alla fine, è l’associazione di questi due accorgimenti a fare la differenza. Quindi, come prima cosa l’attività fisica e, nello specifico, la camminata veloce che certamente riesce a produrre maggiori effetti positivi rispetto alla corsa, allo jogging o all’allenamento in palestra. La camminata veloce, da praticarsi tutti i giorni per almeno una quarantina di minuti, aiuta a sciogliere il tessuto adiposo sottocutaneo e questo a tutto vantaggio di una più rapida sparizione, o almeno attenuazione, degli inestetismi dovuti alla cellulite. L’allenamento in palestra non consente di ottenere gli stessi risultati, perché serve a consolidare le fasce muscolari e non a far diventare muscoli i cuscinetti adiposi, impresa pressoché impossibile.

Camminata veloceBere molto, almeno un paio di litri di acqua al giorno, rigorosamente naturale, e non bibite gassate o variamente dolcificate. Questa azione consente di contrastare la ritenzione idrica, una delle principali concause della cellulite, oltre a favorire la diuresi a tutto vantaggio di una migliore depurazione dell’organismo nel suo complesso, in quanto consente di eliminare più facilmente e in maggiori quantità le scorie dell’organismo.

Un consiglio da non prendere sotto gamba, scusate il gioco di parole, è quello di passare un getto d’acqua fredda dopo la doccia sulle zone in cui è presente la cellulite, tra cui appunto le gambe. Questa semplice accortezza, questo  trattamento shock a iuta a sentirsi più rilassati e tonici dopo la doccia quotidiana.

Sempre dopo la doccia, può essere particolarmente utile un massaggio rigenerante a base di una crema all’olio di mandorle, sempre se effettuato nella maniera giusta, ovvero delicatamente ma al tempo stesso in maniera decisa, andando dal basso verso l’alto. I risultati non tarderanno a farsi apprezzare.

Il sale andrebbe limitato in maniera drastica, addirittura eliminato, anche perché per le necessità dell’organismo è più che sufficiente la salatura naturale degli alimenti. Il sale, come tutti sanno, in particolar modo se in eccesso, è uno dei peggiori nemici della salute in quanto oltre a favorire la ritenzione idrica, determinante per la comparsa della cellulite,  è responsabile anche di un consistente aumento della pressione, risultando quindi una vera minaccia per le malattie cardiocircolatorie. Quindi oltre al sale, eliminare o limitare al massimo anche gli alimenti che ne contengono troppo, come gli insaccati in genere e i salumi.

BereAl posto del sale in cucina si potrebbero utilizzare le spezie che sono certamente la migliore delle soluzioni alternative, anche perché si potrebbe così scoprire un universo di sapori intriganti e coinvolgenti in grado di lasciare letteralmente a bocca aperta. Inutile dire che poi l’alimentazione dovrebbe avere come protagoniste frutta e verdura, tutti alimenti naturali ricchi di una gran quantità di eccellenti proprietà, in grado di dare una mano in generale alla salute e, quindi, anche al controllo della cellulite.

Leggi anche

Seguici